Colleferro, tre Vescovi e la Fanfara della Polizia a Cavallo per festeggiare San Michele Arcangelo

Con la gradita sorpresa di un rosario emesso in occasione della Beatificazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II donato dal Cardinale Giovanni Lajolo, al Dirigente del Commissariato di

Colleferro Festa San Michele Polizia di Stato 20 i tre vescovi

Con la gradita sorpresa di un rosario emesso in occasione della Beatificazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II donato dal Cardinale Giovanni Lajolo, al Dirigente del Commissariato di

Colleferro Dott. Gigli si è chiusa la Festa del Patrono San Michele Arcangelo alla presenza di tre Vescovi e della fanfara della Polizia di Stato a cavallo che ha chiuso la mattinata con un concerto di alto livello.

La manifestazione, che si è svolta nel piazzale antistante la caserma del commissariato colleferrino, è iniziata con l’alza bandiera e la celebrazione della Santa Messa da parte del Vescovo di Velletri Mons. Vincenzo Apicella, concelebranti Mons. Lorenzo Loppa (vescovo di Anagni-Alatri) e Mons. Domenico Sigalini (vescovo di Palestrina) e il Parroco di santa Barbara Mons. Lepore.

Il Vescovo Apicella nell’omelia ha ricordato la figura di San Michele Arcangelo che ha sconfitto il diavolo che stava prendendo il sopravvento sul rispetto della giustizia e la libertà. Al termine della SS. Messa è stata data lettura della Preghiera del Poliziotto dall’Assistente Daniela Schiavella.

Tra i presenti alla cerimonia l’on. Renzo Carella e una dozzina di sindaci o delegati di tutta la zona con tanto di gonfaloni con in testa il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna che ha “rinnovato l’impegno della collaborazione tra istituzioni”, ed i colleghi di Arcinazzo Romano, Artena, Bellegra, Carpineto Romano, Cave, Colleferro, Gavignano, Genazzano, Gorga, Jenne, Labico, Montelanico, Olevano Romano, Roiate, Segni, Vallepietra, Valmontone. Tra le Forze dell’Ordine, erano presenti, per la Polizia di Stato, il Dirigente Generale dr. Leonardo La Vigna ed il Dirigente Generale Medico dr. Roberto Santorsa. Nonché il Gen. Costantini dei Vigili del Fuoco. Per la Guardia di Finanza il Ten. Col. Giuseppe Pastorelli (Comandante di Gruppo di Frascati )ed il Cap. Ivan Cesare (Comandante della Compagnia di Colleferro). Per i Carabinieri il Cap. Emanuele Meleleo (Comandante della Compagnia Di Colleferro) ed il Logotenente Paolo Bernabei (Comandante della Stazione).

Per la Polizia Stradale era presente l’Isp. Capo Gaetano Agovino (Comandante del locale Distaccamento che ha sede nello stesso complesso), la dr.ssa Antonella Pacella (Comandante della Polizia Locale di Colleferro ) Presenti anche numerosi dirigenti di industrie ed aziende del territorio ed una rappresentanza degli alunni delle scuole elementari Barchiesi di Colleferro Scalo.

A fare gli onori di casa il Dott. Paolo Gigli (Vice Questore Aggiunto, dirigente del Commissariato di Colleferro) che ha fortemente voluto questa manifestazione grazie anche al supporto dell’Isp. Superiore Massimo Bruni ed alla collaborazione di tutto il personale dipendente. Il Dott.Gigli nel prendere la parola di saluto e ricordando il patrono San Michele, ha tenuto a ricordare anche il collega poliziotto di Napoli, che sta lottando tra la vita e la morte, affidandolo proprio alle preghiere di San Michele Arcangelo , momento sottolineato da un lungo applauso di tutti i presenti.

Al termine del suo discorso il Commissario ha annunciato l’ingresso della Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato che, dopo aver fatto un giro intorno agli ospiti, ha allietato i presenti con applauditissimi pezzi del suo repertorio diretta dall’Isp. Capo Silverio Mariani.

Poi la bella conviviale, preparata dai ragazzi dell’Alberghiero dell'Ist. Falcone di Colleferro, con alimenti donati dalla Agrivama di Carlo Paniccia e da Campagna Amica della Coltivatori Diretti e da altri importanti sponsor locali, per chiudere una bella mattinata di fede e di partecipazione.

Giancarlo Flavi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento