Confindustria Lazio, sportello doganale telematico: siglato accordo con l’ agenzia dogane e monopoli Lazio e Abruzzo

Il Presidente di Confindustria Lazio Maurizio Stirpe ed il Direttore dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli – Direzione Interregionale per il Lazio e l’Abruzzo – Roberta De Robertis hanno firmato oggi, presso la sede romana di Unindustria,

Il Presidente di Confindustria Lazio Maurizio Stirpe ed il Direttore dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli – Direzione Interregionale per il Lazio e l’Abruzzo – Roberta De Robertis hanno firmato oggi, presso la sede romana di Unindustria, un protocollo d’intesa che prevede l’attivazione di alcune “facilities” per le imprese del territorio al fine di migliorare la “compliance” con l’amministrazione finanziaria nonché di uno sportello doganale telematico che consentirà alle aziende associate a Confindustria Lazio, per il tramite dell’associazione, di dialogare con gli Uffici regionali dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli al fine di dirimere le problematiche relative all’applicazione delle disposizioni tributarie in materia doganale ed accise.

Lo sportello doganale telematico – dichiara Roberta de Robertis Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per il Lazio e l’Abruzzo – aiuterà le imprese ad orientarsi nella normativa vigente per adempiere correttamente agli obblighi di legge. Non è uno strumento per il disbrigo di pratiche burocratiche, ma un canale privilegiato di comunicazione. La firma del protocollo odierno è solo una delle iniziative volte a semplificare i rapporti tra le imprese e l’Agenzia.

L’obiettivo - conclude Roberta De Robertis - è quello di attuare un piano di semplificazione e informazione per agevolare le aziende negli adempimenti amministrativi e nella comunicazione anche telematica con gli Uffici territoriali della Direzione interregionale per il Lazio e l’Abruzzo.

Il protocollo siglato oggi da Confindustria Lazio con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Direzione Interregionale Lazio e Abruzzo, nasce infatti nell’ambito di un programma di collaborazione sempre più stretta tra le istituzioni tributarie e gli operatori per integrare l’offerta di servizi già riservata alle associate dallo Sportello Dogane di Confindustria Lazio .

Confindustria Lazio ritiene fondamentale la collaborazione con l ’Agenzia delle dogane, alla quale riconosciamo un ruolo strategico per lo sviluppo del territorio – dichiara Maurizio Stirpe, Presidente di Confindustria Lazio - . La firma del protocollo migliorerà i livelli di efficacia dei rapporti Dogane – Imprese. Il Lazio, la sua industria manifatturiera, il suo import-export, la lotta alla contraffazione, hanno bisogno di Dogane sempre meglio funzionanti e vicine agli imprenditori. Troppo spesso – prosegue Stirpe – manca una cultura tra gli imprenditori che consenta di prevenire quanto più possibile situazioni di difficoltà nell’adempimento della normative del settore. Anche per questo - conclude Stirpe – è prevista la partecipazione ad un tavolo di lavoro tecnico permanente, congiunto con le Dogane, che affronti le questioni operative che potrebbero sorgere in attuazione delle previsioni normative da parte delle aziende locali.

Il nuovo Protocollo prevederà inoltre, con specifico riferimento ai campi istituzionali dell’agenzia - commercio internazionale, frodi e contraffazione, depositi IVA, procedure portuali e aeroportuali, dazi, accise - una serie di iniziative tra le quali programmi congiunti di formazione ed aggiornamento professionale con attività di docenza da parte di esperti della Direzione interregionale ed altri momenti divulgativi come convegni, pubblicazioni e newsletter informative. La prima iniziativa in questo campo è il Master Doganale Agenzia Dogane - Confindustria Lazio, della durata di 6 settimane a partire dal prossimo 10 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento