Ferentino, giovani PPE: "il sindaco Pompeo martedì in tribunale per un abuso edilizio"

In questi giorni c'è un susseguirsi di notizie, che potrebbero scatenare un vero e proprio putiferio sulla maggioranza della nostra città, già tanto traballante. Alla luce di indiscrezioni, sembrerebbe che il Sindaco Pompeo,

In questi giorni c'è un susseguirsi di notizie, che potrebbero scatenare un vero e proprio putiferio sulla maggioranza della nostra città, già tanto traballante. Alla luce di indiscrezioni, sembrerebbe che il Sindaco Pompeo, nella data di Martedì 2 Luglio, dovrebbe comparire presso il Tribunale di Frosinone per rispondere di un procedimento di abusivismo edilizio insieme ad altre persone. Perchè la città ne è stata tenuta all'oscuro durante la campagna elettorale?Perchè il PD, che si erge a paladino della giustizia, della trasparenza e della legalità, non ha detto chiaramente come stavano i fatti? Probabilmente, perchè l'elettorato ferentinese non avrebbe risposto in maniera positiva alla sua candidatura, e non avrebbe di certo espletato la chiara volontà di avere come rappresentante istituzionale chi non ha avuto rispetto verso i dettami urbanistici vigenti. La notizia non è stata divulgata poichè, nella probabilità di una sentenza negativa, si creerebbe un caso di incompatibilità che dovrebbe obbligatoriamente portare alle dimissioni immediate, per legge, il nostro primo cittadino. Sempre secondo indiscrezioni, invece, il Collegio difensivo punterebbe ad una eventuale prescrizione del reato per tutti gli imputati. Ci appelliamo al Presidente del Tribunale, al Presidente della Sezione Penale, al Presidente del Collegio Giudicante affinchè si facciano garanti che tutti i cittadini siano uguali davanti alla legge, così come sancito dalla Costituzione Italiana. Vogliamo ribadire che nei paesi anglosassoni e negli Stati Uniti, il procedimento sarebbe stato automatico, o nella migliore delle ipotesi, sarebbe incorso in procedura di "impeachment".

Ci sono notizie riguardanti altri due amministratori, un consigliere comunale ed un assessore.

Per quanto riguarda il consigliere comunale (ex V.U.), ci sarebbe un contenzioso con il comune e di fatto sarebbe incompatibile. Ne erano tutti a conoscenza? C'è stata malafede politica? O c'è dell'altro?

Per quanto riguarda l'assessore, pare sia stata cancellato dall'albo degli assicuratori e qualche suo parente sarebbe incorso nella stessa procedura con in più ulteriori provvedimenti relativi alle procedure elencate. Sarebbe opportuno revocare la delega a questo signore.

Avete preso in giro i cittadini di Ferentino, dimostrate la vostra onestà e dimettetevi. Trasparenza? Legalità? Solo parole, i fatti dimostrano il contrario. Ridate la città al popolo, rimettetela nelle mani dell'elettorato, che voi avete raggirato ed a cui avete strappato un voto che non meritavate.

DIMOSTRATECI CHE STIAMO SBAGLIANDO. NOI SIAMO QUI AD ASPETTARE RISPOSTE.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento