Fiat, Abbruzzese (pdl): siamo fiduciosi ma fiat faccia presto con il piano industriale

"Accolgo con estrema soddisfazione le parole del presidente Unindustria Lazio, Maurizio Stirpe riguardo allo stabilimento Fiat di Piedimonte S. Germano. Le parole del massimo ed autorevole rappresentante del settore industriale della nostra...

"Accolgo con estrema soddisfazione le parole del presidente Unindustria Lazio, Maurizio Stirpe riguardo allo stabilimento Fiat di Piedimonte S. Germano. Le parole del massimo ed autorevole rappresentante del settore industriale della nostra Regione devono sempre essere prese in seria considerazione.

Occorre però sottolineare, la necessità di un'azione concreta da parte dei vertici aziendali cirda i programma di sviluppo sul territorio. C'è’ fiducia, ma vogliamo al più presto capire quali saranno le caratteristiche ed i contenuti del nuovo piano industriale FIAT". Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, Vice presidente della Commissione Sviluppo economico al Consiglio Regionale del Lazio a commento dell'analisi apparsa sui quotidiani locali da parte del presidente Unindustria Lazio, Maurizio Stirpe.

"Proprio per evidenziare il continuo ricorso alla cassa integrazione, Nei giorni scorsi ho scritto una lettera all' ad Marchionne, in cui ho sottolineato il fatto che il perdurante periodo di crisi che sta attraversando il settore automotive in Italia ed in Europa è sotto gli occhi di tutti, ma proprio per questo è necessaria chiarezza e certezza circa i piani ed i programmi industriali dell'azienda per il futuro nel cassinate. E' indispensabile sapere se Fiat intende ancora investire su questo territorio, se il sito produttivo di Piedimonte è considerato ancora strategico, quali modelli verranno prodotti, se sono previsti investimenti per nuove linee produttive. Pertanto, accolgo con piacere le rassicurazioni del Presidente Stirpe, ma credo sia indispensabile attivare un tavolo permanente, con tutti gli interlocutori necessari, con l'obbiettivo di monitorare costantemente i passaggi necessari per avere comunicazioni in merito ad un imminente piano industriale, a maggior ragione se all'estero e, nello specifico, In Francia Fiat ha messo a segno un incremento di immatricolazioni pari al 7,8%". Ha concluso Abbruzzese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento