Frosinone, arrestato un ragazzo già noto per continue violazioni agli obblighi imposti

Frosinone, i carabinieri  della Stazione di Frosinone Scalo, compagnia di Frosinone,  in esecuzione di decreto di revoca della detenzione domiciliare emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone,

Frosinone, i carabinieri della Stazione di Frosinone Scalo, compagnia di Frosinone, in esecuzione di decreto di revoca della detenzione domiciliare emesso dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Frosinone, traevano in arresto un 28enne del luogo già censito. Il provvedimento scaturiva a seguito di continue violazioni agli obblighi imposti, riscontrate dai militari operanti e segnalate all’A.G..

SANT’ELIA FIUMERAPIDO, “FERMATE2 DUE PERSONE PER DETENZIONE E SPACCIO

I Carabinieri del NORM della locale Compagnia di Cassino, nel corso di predisposto servizio antidroga, traevano in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” D.R.A., 41enne di Sant’Elia Fiumerapido già censito, nonché deferivano in stato di libertà per il medesimo reato un 25enne dello stesso centro già censito.

I predetti, intercettati e controllati a bordo dell’autovettura Fiat Punto condotta e di proprietà del 25enne, venivano trovati a seguito di perquisizione personale e veicolare in possesso di due porzioni di panetti di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, del peso totale di grammi 50 (cinquanta) circa, celati sulla persona dell’arrestato.

La conseguente perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire presso il domicilio del 41enne materiale vario utilizzato per il taglio e confezionamento dello stupefacente, nonché un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro;

CERVARO, ALLONTANATI DUE PERSONE SOSPETTE STRANIERE

Cervaro, i militari della locale Stazione, Compagnia di Cassino, nell’ambito di servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, intercettavano e controllavano due cittadini dello Sri Lanka domiciliati a Roma e già censiti, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di obiettivi sensibili di quel Centro. Ricorrendone i presupposti di legge, gli stessi venivano proposti per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre;

ATINA, DENUNCIATA UNA GIOVANE SIGNORA PER FRASI MINACCIOSE ALLA SUOCERA

Atina, i militari del locale Stazione, al termine di attività di indagine deferivano in stato di libertà per il reato di “minaccia” una 34enne del luogo. La predetta, lo scorso 4 ottobre, dopo essersi presentata presso l’abitazione dell’ex suocera rivolgeva frasi minacciose all’indirizzo delle stessa, sicuramente a causa di dissapori familiari;

SORA, INSIEME ALLA POLIZIA MUNICIPALE, ARRESTATO UN ESTRACOMUNITARIO PER VIOLENZA E RESISTENZA

Sora, i militari della locale Compagnia, unitamente a personale della Polizia municipale, traevano in arresto per “violenza, resistenza e lesioni a P.U.” un 26enne cittadino extracomunitario residente in Ripi. Il predetto, durante il mercato settimanale, mentre veniva controllato da personale della Polizia locale, reagiva con violenza procurando loro lesioni guaribili in 5 giorni s.c.. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza di quel Comando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Maltempo, in arrivo vento forte e neve sulle colline della Ciociaria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento