Frosinone, delegazione dell’Arabia Saudita in visita al 72° Stormo

Grande interesse e apprezzamento per la Scuola dell’Aeronautica Militare. Nell’ambito del piano di cooperazione bilaterale tral’Italia e l’Arabia Saudita, una delegazione composta da 5 Ufficiali Superiori, interessata all’attività formativa svolta...

Arrivo delegazione Saudita al 72° Stormo

Grande interesse e apprezzamento per la Scuola dell’Aeronautica Militare. Nell’ambito del piano di cooperazione bilaterale tral’Italia e l’Arabia Saudita, una delegazione composta da 5 Ufficiali Superiori, interessata all’attività formativa svolta dalla ScuolaElicotteri dell’Aeronautica Militare, ha effettuato una visita conoscitiva presso il 72° Stormo.

Dopo il saluto di benvenuto da parte del Colonnello Leonardo Barone, Comandante del 72° Stormo, la delegazione ha assistito ad un briefing sull’attività del Reparto presso l’Aula Multimediale, durante il quale il Magg. Enrico B., ha illustrato i programmi addestrativi e selettivi, le metodologie di insegnamento, nonché le caratteristiche degli aeromobili in uso presso la Scuola di Volo di Frosinone. Nello specifico, sono state illustrate le diverse fasi dell’articolato e ampio iter addestrativo che gli allievi piloti, per conseguire il loro brevetto, devono seguire e superare.

Successivamente, si è svolta una visita ad alcune infrastrutture dello Stormo, quali l’aula “INSIAU” (Insegnamento Interattivo Allievi Ufficiali) del Gruppo Istruzione Professionale, interamente informatizzata, dove vengono svolte le lezioni teoriche agli allievi in istruzione, anche in

modalità "e-learning", il Simulatore di Volo del TH 500, elicottero multiruolo in uso, non solo al 72° Stormo, ma anche in altri Reparti dell’Aeronautica e, infine, il 208° Gruppo Volo, dove sono state illustrate agli Ufficiali in visita le attività quotidiane che sono dedicate al delicato ed importante compito della formazione di un pilota di elicottero.

La visita si è conclusa, come consuetudine, con la firma dell’albo d’onore e lo scambio dei crest. La delegazione Saudita, a bordo di un elicottero UH 139 del 72° Stormo ha raggiunto poi l’Accademia Aeronautica percompletare il quadro d’insieme delle Scuole di formazione della Forza

Un particolare apprezzamento è stato manifestato dagli Ufficiali dell’Arabia Saudita al Col. Leonardo Barone per la disponibilità, la professionalità e la motivazione dimostrata dal personale dello Stormo nel descrivere dettagliatamente i programmi istruzionali utilizzati, attraverso l'ausilio di dati concreti che testimoniano pienamente l’efficienza della Scuola di Volo.

Il 72° Stormo, unica Scuola Volo nel settore dell’ala rotante, dipendente dal Comando Scuole/3^ Regione Aerea di Bari, ed è il Reparto dell’Aeronautica Militare che forma i piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare e di tutte le altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato.

La Scuola di Volo, inoltre, qualifica ed abilita istruttori ed esaminatori di volo su elicottero e personale specialista delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato. Tali corsi sono tutti realizzati anche in lingua inglese e svolti a favore di personale proveniente da Paesi amici ed alleati.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

  • Gallinaro, 'terremoto' in Comune: indagato per truffa aggravata il sindaco Mario Piselli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento