Frosinone, Federlazio per il rilancio economico il plauso ed il sostegno di Francesco De Angelis

L’eurodeputato Francesco De Angelis rivolge il proprio plauso per l’iniziativa promossa dalla Federlazio presso le Terme di Pompeo di Ferentino, che ha visto la partecipazione del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

L’eurodeputato Francesco De Angelis rivolge il proprio plauso per l’iniziativa promossa dalla Federlazio presso le Terme di Pompeo di Ferentino, che ha visto la partecipazione del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. L’on. De Angelis dichiara: “Piena condivisione dell’intervento di Ferraguti e pieno sostegno all’ottima iniziativa. Occorrono investimenti produttivi, opere realizzabili, non più progetti faraonici che restano solo sulla carta. Basta con la politica dell’annuncio, non abbiamo più tempo. Occorre la politica del fare. Investimenti mirati per rilanciare il tessuto produttivo. L’iniziativa di ieri va in questa direzione. Zingaretti continua a confermarsi vicino al nostro territorio e portatore di un’idea vera di cambiamento: il governo regionale sta investendo per il sostegno alle imprese, sbloccando i fondi e sburocratizzando la macchina amministrativa. Bene anche sulla sanità, dove finalmente ci si appresta a voltare pagina: trasparenza e meritocrazia. Nel contempo, Zingaretti ha ribadito di voler superare le macroaree e voler perseguire il progetto di sanità di prossimità annunciato in campagna elettorale, per far si che la sanità sia più funzionale e più vicina ai cittadini”.

PARLAMENTO EUROPEO, TOBIN TAX. DE ANGELIS (PD): "FINALMENTE REDISTRIBUZIONE DEGLI ONERI DELLA CRISI"

Il Parlamento Europeo, riunito a Strasburgo, ha dato il via all'introduzione della tassa sulle transizioni finanziarie, comunemente nota come Tobin Tax. "Con l'approvazione di questa Relazione - dichiara l'eurodeputato Francesco De Angelis - l'Unione Europea vuole ridistribuire gli oneri della crisi in maniera più equa".

"La Tobin Tax, adottata in cooperazione rafforzata da 11 Stati membri tra i quali l'Italia, è pensata proprio per far sì che anche il settore finanziario contribuisca all'uscita dalla crisi. Non è, infatti, accettabile - continua De Angelis - che siano sempre i soggetti più deboli, i cittadini, le imprese e le famiglie a farsi maggiormente carico degli oneri della crisi".

"Il provvedimento - conclude l'eurodeputato - potrebbe portare nelle casse dell'Unione ben 57 miliardi di euro, che sommati ai milioni di euro che si cercherà di recuperare con la lotta alla frode, all'evasione e ai paradisi fiscali, sarebbero ossigeno puro per l'economia europea".

PARLAMENTO EUROPEO, SOSTEGNO ALLE COOPERATIVE. DE ANGELIS (PD): "UNO STRUMENTO IN PIU' PER USCIRE DALLA CRISI"

Il Parlamento Europeo, riunito a Strasburgo, ha approvato oggi una Relazione volta a tutelare e sostenere le imprese cooperative. “In un’Unione che arranca – sostiene l’eurodeputato Francesco De Angelis – non si può non tener conto dell’enorme contributo in termini economici, sociali, occupazionali e di sviluppo sostenibile che le cooperative stanno dando”.

Si stima che in Europa vi siano 160.000 cooperative che danno occupazione a circa 5,4 milioni di persone e che contribuiscono al 5% del PIL degli Stati membri.

“Con la Relazione approvata oggi – spiega De Angelis – il Parlamento europeo chiede norme specifiche e chiare per le cooperative, la semplificazione del meccanismo di trasferimento dell’impresa ai dipendenti, perché sono sempre più numerosi i gruppi di lavoratori che salvano dal fallimento le imprese nelle quali lavorano, e, infine, la creazione di strumenti finanziari snelli adatti alle cooperative”.

“Oggi il Parlamento Europeo – conclude De Angelis – ha riconosciuto che le cooperative sono non solo una realtà, ma anche una risorsa, uno strumento in più per uscire dalla crisi”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Si rompe una gamba, chiude il negozio e lo scrive su un avviso che diventa virale in rete (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento