Frosinone - Ferentino, arrestate due persone e rinvenuta ingente somma di denaro proveniente da droga

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, nel corso di specifiche attività investigative tese a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, eseguivano due distinte...

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, nel corso di specifiche attività investigative tese a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, eseguivano due distinte attività, che portavano all’arresto di due persone, il sequestro complessivo di oltre 800 grammi di “cocaina”, grammi 14 circa di “hashish” nonché la somma in contante di Euro 75.650,00. In particolare:

  • Nel corso della mattinata, in Frosinone, traevano in arresto un 52enne del luogo per “detenzione illecita di sostanza stupefacente e detenzione illegale di munizionamento” poiché, nel corso della perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di:

. nr. 5 (cinque) confezioni di cellophane contenente complessivamente grammi 622 di “cocaina pura”;

. una confezione di cellophane contenente grammi 14 di “hashish”;

. nr. 7 proiettili per arma da sparo calibro 7,65;

. la somma in denaro contante di € 75.650,00 suddivisa in banconote vario taglio ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Quanto rinvenuto, opportunamente repertato veniva sottoposto a sequestro mentre l’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Frosinone a disposizione dell’A.G.

  • Nel corso del primo pomeriggio, in Ferentino, gli stessi militari traevano in arresto per “detenzione illegale di sostanza stupefacenteuna 37enne del luogo. La stessa, in un appezzamento di terreno di pertinenza della sua abitazione, deteneva, celata in un tronco d’albero un involucro contenente sostanza stupefacente del tipo “cocaina” del peso complessivo di 200 grammi. Lo stupefacente rinvenuto veniva posto sotto sequestro mentre la donna, ad espletate formalità di rito, veniva associata presso la Casa di Reclusione Roma-Rebibbia a disposizione dell’A.G.

Lo stupefacente sequestrato, opportunamente tagliato, avrebbe permesso il confezionamento di oltre 8.000 dosi per un valore commerciale di circa 320.000 Euro.

Inoltre nella Serata di ieri, in Frosinone, i Carabinieri della locale Compagnia, nel corso di analoga attività, presso lo stabile di edilizia popolare denominato “Lotto 19”, nel corso di perquisizioni domiciliari eseguite in tre distinti appartamenti rinvenivano e sequestravano:

  • Nr. 535 dosi di “cocaina” per un peso complessivo di grammi 90;
  • 267 dosi di marijuana per un peso complessivo di grammi 110.

Lo stupefacente sequestrato, qualora immesso sul mercato, avrebbe sviluppato un valore commerciale di circa 14.000 Euro. Le attività di contrasto sopraindicate evidenziano sia che è stato dato un notevole colpo al mercato locale dello spaccio di droga sia che l’Arma è notevolmente attiva ed incisiva nella repressione di questo fenomeno criminale sicuramente uno dei più grandi problemi e dei più grandi mali che attanagliano la nostra società e che, purtroppo, fa registrare un elevato consumo di sostanza stupefacente così come si rileva dalle numerosissime segnalazioni di persone per uso personale. Solo a titolo esemplificativo, nel 2014 sono stati perseguiti 140 reati specifici e arrestate 90 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Omicidio Mollicone, la famiglia Mottola rompe il silenzio: "Innocenti, possiamo dimostrarlo"

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento