Frosinone, firmata un'importante convenzione tra il presidente Pigliacelli e il presidente Sciascia. Per gli imprenditori consultazione on line

Con la firma dei presidenti in calce alla convenzione “Attivazione di nuovi servizi integrati per il processo civile telematico e l'invio telematico delle comunicazioni al registro Imprese delle procedure concorsuali”

Con la firma dei presidenti in calce alla convenzione “Attivazione di nuovi servizi integrati per il processo civile telematico e l'invio telematico delle comunicazioni al registro Imprese delle procedure concorsuali”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

è stata sancita un'importante collaborazione tra la Camera di Commercio e il Tribunale di Frosinone. Da oggi i fascicoli cartacei spariranno a vantaggio della consultazione telematica. Grazie alla convenzione stipulata, una delle prime in Italia, dal presidente Marcello Pigliacelli e dal presidente Tommaso Sciascia, il Tribunale di Frosinone, che già usufruiva nell’ambito delle proprie funzioni di alcuni servizi quali l’interrogazione, tramite il sistema InfoCamere Telemaco, dell’archivio del Registro Imprese da parte del Giudice del Registro, della Cancelleria Fallimentare e della Cancelleria Civile ed un ulteriore accesso utilizzato dalla Procura della Repubblica di Frosinone, per l’esamina dei dati delle imprese e la trasmissione di documenti ed atti all’ente camerale, avrà l'accesso on line agli atti. In pratica le imprese potranno accedere on line al fascicolo giudiziario di appartenenza, tramite Punto di accesso accreditato, con autenticazione tramite CNS (Carta Nazionale dei Servizi). Ma non è tutto. La convenzione favorisce anche l'Innovazione del servizio di trasmissione delle comunicazioni delle procedure concorsuali tramite il nuovo servizio telematico integrato in SIECIC (applicativo del tribunale), dal Tribunale al Registro delle Imprese; l'impegno dell'Ente camerale a sostenere gli oneri di informatizzazione tramite fornitura di hardware compatibile con l’interfacciamento dei gestionali e, infine, l'impegno del Tribunale a mettere a disposizione delle imprese l’accesso ai fascicoli. La sottoscrizione della convenzione tra i presidenti Pigliacelli e Sciascia, avvenuta questa mattina alla presenza del giudice Massimo Lisi, del vice presidente della Camera di Commercio Paolo De Cesare, del segretario generale Federico Sisti e del responsabile del Registro Imprese Giacinto Capoccetta, segna un importante traguardo nell'ambito del processo di sburocratizzazione a cui lavora la Camera di Commercio. E' stato lo stesso presidente Pigliacelli ad evidenziare: “Da oggi tutto viaggerà on line. La consultazione sarà immediata non solo per i nuovi fascicoli ma, nei prossimi mesi, sarà possibile consultare anche quelli degli ultimi 5 anni. Attraverso la smart card – ha spiegato ancora il presidente della Camera di Commercio - sarà possibile accedere agli atti. Al fine di rendere fruibile gli atti stiamo compiendo, come Ente, un grande sforzo per digitalizzare e indicizzare il tutto a favore del sistema imprenditoriale. Il nostro obiettivo è rendere la macchina amministrativa più snella migliorando l'efficienza dei procedimenti nell'ottica della trasparenza. Un percorso complesso che coinvolge i territori, tra i quali, chi prima si organizza diventa un territorio più appetibile e competitivo” ha concluso il presidente Pigliacelli. Nell'esprimere la sua soddisfazione il presidente del Tribunale di Frosinone Tommaso Sciascia ha, invece, dichiarato: “la convenzione rappresenta un passo importante. A Frosinone è la prima iniziativa di questo genere. Qui da noi, in questi ultimi due anni, qualcosa è cambiato. Il processo telematico sta andando avanti, però, a Frosinone abbiamo altri problemi che stiamo cercando di risolvere, come la sistemazione dell'archivio. Con l'assorbimento delle sezione distaccate di Anagni e di Alatri lo spazio è diventato leggermente insufficiente. Questa convenzione con la Camera di Commercio ci consente, anche con l’aiuto del comune di Frosinone che farà i lavori, di raggiungere questo obiettivo. Siamo uno dei primi tribunali in Italia, se guardiamo l’intera geografia giudiziaria siamo tra i più virtuosi in questo senso. Tramite questa convenzione utilizziamo al meglio i mezzi informatici. Con questo grosso aiuto che ci dà la Camera di Commercio cercheremo di migliorare la vita di tutti: dei professionisti, che gravitano attorno al Tribunale, la vita del personale e il nostro lavoro” ha concluso il presidente del Tribunale Sciascia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento