Frosinone, Il 72° Stormo abilita cinque nuovi Piloti di Elicottero della Capitaneria di Porto e dell’Aeronautica Militare

Martedì 29 Ottobre, presso il Circolo Ufficiali dell’Aeroporto “G. Moscardini” ricevono la Medaglia Ricordo e l’Attestato di Abilitazione su Elicottero il Capitano Alex Gulli dell’Aeronautica Militare

Martedì 29 Ottobre, presso il Circolo Ufficiali dell’Aeroporto “G. Moscardini” ricevono la Medaglia Ricordo e l’Attestato di Abilitazione su Elicottero il Capitano Alex Gulli dell’Aeronautica Militare

ed il Sottotenente di Vascello Patrizio Piacentini, il Guardia Marina Gabriele Carrella, il Guardia Marina Tommaso Fonte ed il Guardia Marina Giulio Perna della Capitaneria di Porto.

La Cerimonia è stata presieduta dal Comandante del 72° Stormo, Col. Leonardo Barone, che durante il suo discorso si è congratulato con i giovani piloti qualificati esortandoli ad affrontare i loro impegni futuri, una volta rientrati presso i propri reparti di appartenenza, con la stessa passione e dedizione con la quale hanno affrontato questo corso. “Ora sarete chiamati a far parte del sistema di Ricerca e Soccorso nazionale ed avrete quindi, oltre al privilegio di servire la Patria in uniforme,anche l’onore di servirLa per la Salvaguardia della vita umana”. Per il Col. Leonardo Barone questa è stata la prima Cerimonia interna per il conseguimento della Qualifica di Pilota di Elicottero che ha presieduto nel suo mandato di Comandante del 72° Stormo.

Il Corso di Abilitazione su Elicottero è riservato ai frequentatori che hanno già conseguito il Brevetto di Pilota Militare su Aeroplano presso le Scuole di Volo Italiane o Estere.

Il Corso consta di una prima parte teorica, con relativi esami finali di verifica, durante la quale si studiano tutte le materie di interesse aeronautico generale ed in particolare le materie specifiche per il velivolo sul quale si effettuerà la selezione al volo, TH 500 B, e le procedure di traffico aereo locale. Tale fase si effettua presso il Gruppo Istruzione Professionale grazie ad un sistema combo con una parte e-learning, con l’utilizzo di postazioni informatiche presso l’Aula I.N.S.I.A.U. del 72° Stormo e la costante disponibilità in rete degli insegnanti, ed un sistema frontale durante il quale gli insegnanti della singola materia effettuano le lezioni in presenza.

La seconda parte è invece di carattere pratico e si svolge presso il 208° Gruppo Volo. Durante tale fase si acquisiscono le tecniche del volo a vista, del volo strumentale, delle navigazioni, del volo a bassa quota, del volo in montagna, del volo in formazione e del volo notturno. Ogni forma di volo è caratterizzata da una fase teorica, una fase addestrativa pratica ed una fase di verifica.

Al termine di tale iter i frequentatori devono sostenere un ulteriore esame teorico che comprende tutte le nozioni acquisite durante l’intero corso.

Il 72° Stormo dell’Aeronautica Militare è l’unica Scuola di Volo Basica Elicotteri in Italia per tutte le Forze Armate e Corpi Armati dello Stato che nella sua storia di più di cinquant’anni ha formato circa 5000 piloti di elicottero per un totale di circa 441.100 ore di volo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento