Frosinone, la Camera di Commercio e Innova finanziano il progetto scuola -lavoro per 15 studenti del“Brunelleschi-Da Vinci”

Partiranno per Malta lunedì  23 settembre i 15 studenti delle classi V dell'Istituto Superiore “Brunelleschi-L. Da Vinci” di Frosinone  protagonisti del progetto “Realizzazione di stage ed esperienze formative in alternanza nei contesti...

Partiranno per Malta lunedì 23 settembre i 15 studenti delle classi V dell'Istituto Superiore “Brunelleschi-L. Da Vinci” di Frosinone protagonisti del progetto “Realizzazione di stage ed esperienze formative in alternanza nei contesti internazionali”

finanziato dalla Camera di Commercio di Frosinone, attraverso l'Azienda Innova, e da Unioncamere. A due giorni dalla partenza il presidente della Camera di Commercio, Marcello Pigliacelli, e il presidente di Innova, Curzio Stirpe, hanno voluto incontrare non solo la delegazione di ragazzi che prenderà parte allo stage, ma tutti gli studenti dell'istituto per Geometri e Commerciale. Nelle prossime tre settimane i 15 ragazzi, accompagnati da 9 professori della scuola che si alterneranno nell'arco dei 21 giorni, saranno a Malta per partecipare ad un'esperienza lavorativa in un'azienda leader nel mondo del restauro conservativo e artistico. Il progetto dell'istituto è stato ideato e coordinato dalla Dirigente Scolastica Prof.ssa Patrizia Carfagna e dal Prof. Enrico Mancini, i quali hanno individuato i ragazzi in base ai risultati scolastici conseguiti lo scorso anno. A fare gli onori di casa, nel corso dell'incontro che ha visto la presenza dei vertici della Camera di Commercio, oltre a Pigliacelli e Stirpe, hanno preso parte anche il Segretario Generale dell'Ente Federico Sisti e il direttore di Innova, Norberto Ambrosetti, è stata proprio la dirigente scolastica Patrizia Carfagna. “Un augurio a voi che partite” ha detto il presidente Pigliacelli, che ha continuato: “Per voi è una grande chiamata di responsabilità. E' un percorso meritevole che deve essere fatto con la passione giusta. Per tutto il sistema scolastico della provincia di Frosinone è, invece, una grande occasione. Noi abbiamo intenzione di continuare questo percorso in cui crediamo molto. L'iniziativa – ha aggiunto il presidente della Camera di Commercio - rappresenta una piccola rivoluzione che vogliamo lanciare a questo territorio. Vogliamo essere da esempio per altri Enti e Istituti”. Pigliacelli ha poi concluso rivolgendo ai ragazzi un “In bocca al lupo per l'anno scolastico appena iniziato e per chi andrà a Malta a vivere questa esperienza”. Il progetto di “Alternanza Scuola-Lavoro” nasce per arginare la piaga della dispersione scolastica, un fenomeno drammatico e socialmente costoso che va ad alimentare il bacino dei cosiddetti neet, ossia dei giovani tra i 15 e i 24 anni che non studiano, non seguono una formazione e non lavorano. Uno dei rimedi per combattere la fuoriuscita dei ragazzi è il canale di alternanza scuola-lavoro. Alternare la fase di studio a quella del lavoro consente di recuperare il gap dello studente italiano, che rispetto ai colleghi della maggior parte delle altre nazioni europee esce un anno dopo dalla scuola secondaria superiore ed entra più tardi nel mondo del lavoro. “Per dare una risposta al fenomeno è nato questo progetto” ha riferito il presidente di Innova Curzio Stirpe. “Le imprese – ha detto ancora Stirpe - hanno bisogno di linfa vitale e di freschezza di nuove idee. Tutto ciò arriva dalla gioventù. Occorre fare in modo che le giovani leve nell'osservare quello che succede nel mondo del lavoro comincino a prendere fiducia sulle proprie possibilità, comincino a riflettere su quella che può essere un processo produttivo. La Camera di Commercio è la Casa delle Imprese, quindi, scuola-lavoro non significa altro che mettere, attraverso la Camera di Commercio, in contatto la scuola, i giovani diplomati con quello che sarà il mondo del lavoro. Questo perché proprio con l'intraprendenza e con l'osservazione dei fatti, molto probabilmente, si riuscirà a dare quella linfa vitale di cui oggi hanno bisogno le imprese”.

“ I ragazzi – ha ribadito la dirigente scolastica Carfagna - sono stati selezionati in base al merito. Puntate ad avere buoni voti a scuola, perché il buon voto avrà una ricompensa”. Ha, poi, ha annunciato che a fine anno scolastico partirà una nuova delegazione di studenti delle classi IV per un analogo progetto e anche in quel caso sarà fatta la scelta sulla base del merito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parlando sempre del progetto ha sottolineato: “ A Malta abbiamo preso i contatti con una scuola del nostro stesso indirizzo. Entreremo all'interno della scuola con la possibilità di seguire le lezioni in inglese e prendere contatto con studenti, docenti e dirigente della scuola. Con loro daremo vita ad una sorta di partenariato. La scuola apre le porte verso frontiere e traguardi internazionali grazie al contributo della Camera di Commercio di Frosinone attraverso Innova. Per la scuola è una grande novità perché ci si apre ad una dimensione sempre più europea”. Infine rivolgendosi ai ragazzi la preside ha detto: “Dobbiamo essere pronti, andare incontro al lavoro che non si trova più sotto casa. Quindi dobbiamo acquisire le competenze e gli strumenti, anche linguistici, che possono permettervi di aprirvi verso una dimensione di vita e di lavoro all'estero”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Ceprano-Frosinone, maxi tamponamento tra due camion in A1. Diversi i feriti

  • Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

  • Si spoglia dentro ai giardinetti davanti a minori, denunciata 45enne dominicana

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento