Frosinone, Patrizi: la società Ciociaria sviluppo in liquidazione

“Il Cda della Società Consortile per Azioni “Ciociaria Sviluppo” ha deliberato la messa in liquidazione della nostra partecipata.

“Il Cda della Società Consortile per Azioni “Ciociaria Sviluppo” ha deliberato la messa in liquidazione della nostra partecipata. La nostra Amministrazione, come è noto, ha intrapreso un processo di razionalizzazione delle partecipazioni in forme societarie, ai sensi dell’art. l’art. 3 ai commi 27-32 della legge n. 244 del 24 dicembre 2007, nonché dall’art. 2, comma 186, lettera e), legge 23 dicembre 2009, n. 191, ed altresì del D.L. n. 78 del 31.05.2010, della legge 14 settembre 2011, n. 148, e della legge 12 novembre 2011 n. 183. Ciò va a sommarsi a una generale politica di diminuzione e razionalizzazione delle spese, già in atto e in condivisione delle più recenti normative sul contenimento dei costi nella Pubblica Amministrazione. Inoltre, va considerato, che “Ciociaria Sviluppo”, nata nel 2000, ha come obiettivo societario quello di concorrere allo sviluppo economico complessivo del territorio provinciale confidando sulla presenza e condivisione da parte di tutti i soggetti “attori dello sviluppo”. Un anno fa la Provincia di Frosinone, dopo un lavoro propedeutico di analisi, ha scelto di perseguire politiche di sviluppo mediante un altro organismo, Il Comitato provinciale per il Lavoro e lo Sviluppo economico, che sta ottenendo buoni risultati, e, una volta conclusi iter in corso di svolgimento, è naturale oltre che doveroso iniziare il processo di liquidazione della Società “Ciociaria Sviluppo”. E’ quanto afferma il Commissario Straordinario della Provincia di Frosinone, Giuseppe Patrizi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento