Frosinone, unione tra le camere di commercio di Frosinone e Latina, primo via libera dal consiglio Pigliacelli: uniti saremo tutti più forti

Oggi si uniscono le Camere di Commercio di Frosinone e Latina. Primo via libera, infatti, da parte del consiglio camerale di Frosinone.

gruppone

Oggi si uniscono le Camere di Commercio di Frosinone e Latina. Primo via libera, infatti, da parte del consiglio camerale di Frosinone.

gruppo

La votazione di oggi rappresenta dunque un primo passo. L’unione tra Frosinone e Latina tiene conto della continuità territoriale e storica e della complementarità produttiva dei due territori. Oltre che delle opportunità economiche.

Una sola Camera di Commercio tra Frosinone e Latina conterà più di 120.000 imprese. E sarà l’ottava Camera di Commercio italiana. Marcello Pigliacelli, presidente della Camera di Commercio di Frosinone, spiega: “Si tratta di una decisione a suo modo storica. Unendo le due realtà diventiamo l’ottava Camera di Commercio in Italia, più grande di quelle di Firenze e Torino. Dobbiamo ragionare in un modo diverso, consapevoli del fatto che, unendo le forze, aumenterà il nostro peso specifico, anche e soprattutto nei rapporti con lo Stato e con la Regione. E’ un passaggio che rafforza l’intero Basso Lazio e che avrei fatto da un anno. Non è importante issare le bandierine, è invece fondamentale ragionare in un’ottica sinergica. I dipendenti non rischiano nulla e nemmeno i servizi”.

Aggiunge Pigliacelli: “L’esecutivo sarà unico, ma voglio ricordare che la squadra della Camera di Commercio (giunta e consiglio) ancora una volta ha saputo ragionare nell’ottica del superiore interesse del territorio. Io lo feci da presidente di Confindustria Frosinone quando si costituì Unindustria. Lo faremo, a partire da oggi, con la squadra della Camera di Commercio, la nostra squadra. Il punto fondamentale è che non stiamo unendo soltanto due Camere di Commercio, ma due territori, due province, due realtà, che a questo punto hanno i numeri per contare di più. Insieme”.

Alla riunione del consiglio camerale erano presenti, oltre al presidente Marcello Pigliacelli, i consiglieri Cristina Scappaticci, Cosimo Di Giorgio, Alfredo Collalti, Giuseppe Zannetti, Genesio Rocca, Curzio Stirpe, Miriam Diurni, Silvio Ferraguti, Loreto Policella, Maria Grazia D’Onorio, Antonio Morini, Manuela Mizzoni, Luciano Bellincampi, Gino Trotto, Augusto Cestra, Giovanni Proia, Guido D’Amico, Mario Pirri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento