Ilva di Patrica, sia Scalia che la Sen. Spilabotte soddisfatti della risposta del Ministro

"Le rassicurazioni date oggi in Commissione Lavoro sulla situazione aziendale dell'Ilva di Patrica confermano quanto già ribadito in aula con l'approvazione del mio ordine del giorno: tutela dei livelli occupazionali e rilancio dell'attività...

Patrica, Ilva : senato approva ordine del giorno scalia: “governo ribadisce suo impegno”

"Le rassicurazioni date oggi in Commissione Lavoro sulla situazione aziendale dell'Ilva di Patrica confermano quanto già ribadito in aula con l'approvazione del mio ordine del giorno: tutela dei livelli occupazionali e rilancio dell'attività produttiva dello stabilimento di Patrica".Soddisfatto il commento del Senatore Francesco Scalia cofirmatario dell'interrogazione della senatrice Spilabotte, membro della Commissione Lavoro, sul futuro dell'Ilva di Patrica. " La produzione dello stabilimento di Patrica - continua Scalia - è strettamente legata all'attività dell'azienda pugliese per la quale il Governo ha già assicurato la massima attenzione in ordine al piano di sviluppo industriale che il Commissario ha intenzione di presentare a fine ottobre. È necessario quindi - conclude Scalia - continuare a seguire la vicenda e non permettere che il nuovo piano preveda ridimensionamenti del personale sfruttando al massimo le opportunità offerte dalle risorse messe a disposizione per l'accordo di programma per il sll Frosinone - Anagni che consentiranno di avviare un processo di riorganizzazione e riconversione produttiva dell'intera area".

Questa mattina, Giovedì 12 Settembre, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha risposto per iscritto all’interrogazione sull’Ilva di Patrica in Commissione Lavoro con la presenza della Sottosegretaria Jole Santelli. Il Ministero, dopo aver assicurato che l’azienda potrà fare richiesta alla Regione Lazio in merito al riconoscimento della Cigs per tutti i lavoratori dello stabilimento di Patrica, in considerazione della dipendenza funzionale di quest’ultimo da quello di Taranto, ha ribadito la massima attenzione in ordine al piano di sviluppo di sviluppo industriale complessivo dell’Ilva che coinvolge anche il sito di Patrica.

In merito alla provincia di Frosinone ha precisato che la soluzione della crisi industriale che colpisce attualmente il sistema territoriale avente come epicentro Anagni e Frosinone non può prescindere da un profondo processo di riorganizzazione e riconversione produttiva: in virtù di questo è stato sottoscritto l’Accordo Di Programma Sistema Locale Lavoro Frosinone-Anagni per il quale il Ministero ha operato un ingente investimento, assieme alla Regione Lazio ed agli altri attori coinvolti, al fine di rilanciare economicamente la zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo senso il Ministero valuterà con il massimo rigore le eventuali manifestazioni di interesse ad investire sul territorio. In ordine alla situazione aziendale richiamata c’è la piena disponibilità ad informare la Senatrice Maria Spilabotte sugli ulteriori sviluppi della vicenda. La Senatrice Maria Spilabotte commenta: "Sono soddisfatta della risposta in quanto il Ministero, dopo aver adottato un provvedimento positivo per i lavoratori, accogliendo quindi favorevolmente l’iniziativa legislativa della sottoscritta, ha ribadito il proprio interesse per il sito di Patrica e per la provincia di Frosinone. Per quanto l’accordo di programma è ancora in fase embrionale, sono state gettate le basi per il rilancio produttivo dell’area. Colgo l’occasione, nel ringraziare il Ministero per la pronta risposta, di chiedere alla sottosegretaria di monitorare costantemente l’accordo con i vari enti, ora in fase di istruttoria, poiché è uno strumento fondamentale per il rilancio produttivo di questa zona”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, test rapidi per tutti: la Regione Lazio invoca un'unica strategia nazionale

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento