Piedimonte San Germano, autista sferra una testata al sindaco dopo la revoca della concessione. Denunciato

Non condividendo la scelta dell’Amministrazione circa l’assegnazione dell’appalto di trasporto pubblico ad altra ditta esterna, diversa da quella con cui lo stesso lavora ed avendo paura, quindi, di perdere il posto di lavoro, aggrediva il sindaco...

Non condividendo la scelta dell’Amministrazione circa l’assegnazione dell’appalto di trasporto pubblico ad altra ditta esterna, diversa da quella con cui lo stesso lavora ed avendo paura, quindi, di perdere il posto di lavoro, aggrediva il sindaco, minacciandolo e tentando di colpirlo con una testata al viso. Contestualmente minacciava tutti i presenti tra cui alcuni assessori nonché un vigile urbano.

Solo l’immediato intervento di personale dipendente, libero dal servizio, casualmente sul posto, impediva l’aggravarsi della situazione. Successivamente interveniva il personale della locale Stazione che procedeva ad identificare l’aggressore ed a placare gli animi.

Pur avendo le vittime rinunciato a sporgere denuncia/querela, si è proceduto d’ufficio nei confronti dell’aggressore per il reato di “minaccia a p.u.”.

CERVARO, RISSA IN CENTRO PER UNA RAGAZZA DENUNCIATI IN QUATTRO

Cervaro , i militari della locale Stazione, coadiuvati dal personale del N.O.R.M.- Aliquota Radiomobile della Compagnia CC di Cassino e della Stazione di Vallerotonda, intervenivano in Corso della Repubblica ove era in atto una rissa tra 4 giovani, di cui nr. 3 minori, deferendoli in stato di libertà per “rissa aggravata”.

I predetti giovani , a seguito di accesa discussione, nata per apprezzamenti rivolti alla ragazza di uno di essi, cominciavano a litigare violentemente nonché a colpirsi reciprocamente con calci e pugni. La rissa, comunque, veniva sedata dai militari operanti intervenuti immediatamente sul posto.

Nell’occorso, un solo giovane ricorreva alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Cassino, ove veniva giudicato guaribile in gg. 2 s.c., poiché riscontrato affetto da: “contusione ginocchio sx”, mentre gli altri riportavano lievi feriti rinunciando agli accertamenti sanitari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento