Olevano Romano,  agli amministratori il torneo della solidarietà del filo d’oro

Grande iniziativa per un altrettanto grande successo è stata la partita di beneficienza svoltasi ieri nella cornice dello stadio Don Bosco di Olevano Romano.

Grande iniziativa per un altrettanto grande successo è stata la partita di beneficienza svoltasi ieri nella cornice dello stadio Don Bosco di Olevano Romano.

La kermesse sportiva ha visto sfidarsi la squadra dei sindaci della Valle dell’Aniene e Ciociaria Nord, la rappresentanza della procura della Repubblica di Tivoli, la rappresentativa dei Carabinieri del comando Compagnia di Palestrina e una rappresentativa di Serpentara Bellegra-Olevano.

E’ nata così la formula di un mini torneo con partite uniche di 25’ che ha visto sfidarsi le 4 rappresentative partecipanti.

Davanti ad un esiguo pubblico, la prima gara ha visto sfidarsi i primi cittadini della Valle dell’Aniene contro i rappresentanti della Procura della Repubblica che ha visto trionfare proprio i sindaci per 2-0 con rete del primo cittadino di Subiaco Pelliccia al 12’ e raddoppio di Chiatroni in rappresentanza di Paliano al 28’.

Nella seconda gara si sono sfidati i carabinieri contro la rappresentativa di Olevano Bellegra che ha accettato l’invito per un evento benefico a favore della Lega Nazionale del Filo d’oro. Al termine dei 30’ proprio la rappresentativa supera la squadra delle forze dell’ordine di misura per 1-2 con reti di Consoli e Rocchi per i “padroni di casa” e Pangallo per i carabinieri al 14’.

Nella finalina inoltre, proprio i carabinieri conquistano il gradino più basso del podio grazie alla rete di Di Motta dopo appena 8 giri di lancette vincendo 0-1 contro i procuratori.

La finalissima ha visto sfidarsi i Sindaci e la Rappresentativa Serpentara: una partita ad alto contenuto agonistico visto i 2 pali colpiti dai sindaci, oltre ad un legno per il Serpentara. Dopo 23’ proprio Fulvio Proietti, primo cittadino di Rocca Canterano, dopo una serpentina tra gli avversari entra in area di rigore conquistando il penalty per gli amministratori. Proprio Proietti dal dischetto spiazza l’estremo difensore per il 1-0 finale che ha permesso ai Sindaci di alzare la prima coppa del torneo e della nascente squadra degli Amministratori Locali.

Oltre il campo, si è raggiunto un discreto risultato visto dal punto di vista solidale nonostante il freddo, considerato che il ricavato è stato devoluto alla Lega Nazionale del Filo d’oro. La parola dei sindaci e degli intervenuti è stata quella di ripetere un esperienza del genere visto che tutti i partecipanti, vincitori e vinti, hanno ringraziato gli intervenuti e dato appuntamento al prossimo incontro di beneficienza.

Gabriele D’Acuti

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Piedimonte San Germano, scontro auto-moto, grave un centauro (foto e video)

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento