Proprietà industriale, Camera di Commercio, Innova e Universita' di Cassino lavorano ad un protocollo d'intesa

Proprietà Industriale: la Camera di Commercio di Frosinone e l'università di Cassino e del Lazio Meridionale collaborano ad un protocollo d'intesa. E' la novità emersa dal dibattito sviluppatosi nel corso del seminario 

Proprietà Industriale: la Camera di Commercio di Frosinone e l'università di Cassino e del Lazio Meridionale collaborano ad un protocollo d'intesa. E' la novità emersa dal dibattito sviluppatosi nel corso del seminario “Il Valore delle idee e la Tutela della Proprietà Industriale”. La sala convegni 'Luigi Papa' della facoltà di Ingegneria di Cassino ha ospitato il secondo dei quattro seminari organizzati dall'Ente camerale e dall'Azienda speciale Innova. L'iniziativa, che rientra nell'ambito delle attività di supporto alle innovazioni delle imprese sui temi della Proprietà Industriale svolte dalla Camera di Commercio, si è avvalsa per l'appuntamento cassinate della collaborazione dell'Ateneo. I lavori hanno evidenziato, oltre agli aspetti normativi, gli aspetti di natura squisitamente tecnica legati ai brevetti. E' stata messa in luce la necessità di di acquisire, per coloro che intendono depositare un brevetto, una validità tecnica. E' in quest'ottica che la Camera di Commercio si sta muovendo in collaborazione con l'Università. L'Ente camerale, secondo le disposizioni demandate dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), registra i brevetti depositati. L'Università, invece, potrebbe esprimere un parere tecnico sulla fattibilità del progetto. Di alto spessore le relazioni tenute dal direttore del Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica, Marco Dell'Isola, dal vice direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione, Andrea Bernieri, dal prof. Vincenzo Formisano, docente di Economia e Gestione delle Imprese presso l'Università di Cassino,da Luigi Mastroianni, esperto in Proprietà Industriale Studio legale Mastroianni e da Cesare Bosman, Patent Attorney – Studio Torta. A rappresentare la Camera di Commercio di Frosinone è stato il Segretario generale Federico Sisti che ha illustrato i primi e importanti risultati ottenuti dalla recente apertura del centro PIP (Patent Information Point) e dal potenziamento dell'Ufficio Brevetti e Marchi, dove gli utenti possono richiedere servizi di consulenza ed assistenza informativa specialistica. Lo sportello ha la funzione di orientare gli utenti nel campo delle opportunità di tutela della Proprietà industriale. Ad arricchire i lavori Enrica Di Mambro, dottoranda di Ingegneria, e il prof. Fabrizio Marignetti che hanno illustrato due brevetti, frutto della ricerca svolta dalla facoltà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento