Frosinone, Abbruzzese nominato responsabile regionale per la campagna firme referendum giustiziagiusta 2013

Il consigliere regionale del Popolo della Libertà Mario Abbruzzese è stato indicato dal coordinatore nazionale Denis Verdini quale responsabile per il Lazio della Campagna di raccolta firme per il referendum Giustiagiusta 2013, promosso dai...

Il consigliere regionale del Popolo della Libertà Mario Abbruzzese è stato indicato dal coordinatore nazionale Denis Verdini quale responsabile per il Lazio della Campagna di raccolta firme per il referendum Giustiagiusta 2013, promosso dai radicali e sottoscritto anche dal presidente Silvio Berlusconi.

"Ringrazio innanzi tutto il coordinatore nazionale Denis Verdini per la fiducia accordatami. - ha commentato Abbruzzese - Cercherò di svolgere questo ruolo delicatissimo che mi è stato assegnato nella convinzione che i sei punti referendari risultano essere fondamentali per ottenere quello che non siamo riusciti a fare in Parlamento, e cioè una riforma della giustizia consona ad un paese come l'Italia. Per quanto concerne, invece, la programmazione, dobbiamo fare molto ed in poco tempo. Per cui avvieremo gia da oggi una campagna di comunicazione su tutte le 5 province e stabiliremo l'organizzazione di una giornata di raccolta unica per tutti i territori in piazza e con i gazebo, se possibile in ogni comune del Lazio. Inoltre sarà fondamentale intensificare la collaborazione con i radicali e comunicare ai sindaci del PDL del Lazio di rendere disponibili le strutture comunali per la raccolta firme.

La Separazione della carriere dei magistrati per garantire obiettività e imparzialità nel giudizio, la responsabilità civile dei magistrati perché in tempi rapidi il cittadino possa ottenere il giusto risarcimento per danni e per le ingiustizie patite, , il rientro da parte dei magistrati dislocati nella PA Perché centinaia di magistrati dislocati nei vertici della Pubblica Amministrazione tornino alle loro funzioni originarie in modo da smaltire il debito giudiziario. Infine la limitazione del carcere preventivo ai soli reati gravi, l'abolizione dell'ergastolo in modo che la pena detentiva abbia finalità di rieducare il condannato; questi sono i temi principali su cui tutti noi abbiamo il dovere di impegnarci, non solo perchè ce lo ha detto Berlusconi, ma per dare ai nostri cittadini una giustizia più equa e uguale per tutti.

Ricordo a tutti che è possibile sottoscrivere il referendum - conclude il responsabile regionale - per una giustizia giusta non solo nei gazebo e banchetti del PdL e dei Radicali, ma anche nelle segreterie e gli uffici elettorali dei comuni di residenza, i quali, hanno già ricevuto i moduli dal comitato organizzatore. Per la nostra provincia i miei uffici siti in via Aldo Moro, 199 a Frosinone sono a disposizione per qualsiasi informazione e chiarimento dalle 9,30 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,00. E' stato inoltre attivato il seguente indirizzo email giustiziagiustapdl.lazio@gmail.com".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anagni, 15enne muore durante l' elitrasporto al Bambino Gesù

  • Sora, muore a soli 35 anni l'autotrasportatore Gianluca Caschera

  • Villa Santa Lucia, va da un concessionario per acquistare una nuova auto e muore

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento