Regione Lazio, 104 milioni di euro i danni provocati dal maltempo. Intervenute 96 organizzazioni di protezione civile e 400 operatori

“Anche oggi sono state impegnate 96 organizzazioni di volontariato di Protezione civile regionale, con oltre 400 operatori, nelle attività di superamento delle criticità a seguito del maltempo che ha colpito nei giorni scorsi la regione Lazio.

Giunta Lazio, bilancio; Fondi Tpl a Comune definiti da risultato matematico. E' differenza fra introiti fiscali e disavanzo sanitario 2012

“Anche oggi sono state impegnate 96 organizzazioni di volontariato di Protezione civile regionale, con oltre 400 operatori, nelle attività di superamento delle criticità a seguito del maltempo che ha colpito nei giorni scorsi la regione Lazio. Le zone che hanno visto impegnati maggiormente i volontari sono state Fiumicino, Ostia antica e Piana del Sole. I punti di maggiore criticità sul territorio dove si sono registrate frane e smottamenti, sono nei comuni di Riano, Magliano Sabina, Soriano nel Cimino, Sacrofano, Poggio Mirteto e Torrita Tiberina. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

MALTEMPO, REGIONE LAZIO, ‘DANNI GIA’ PER OLTRE 104 MLN EURO’

Danni per oltre 104 milioni di euro. E’ questo il primo bilancio dell’emergenza causata dagli eventi atmosferici delle ultime 72 ore nella regione Lazio. Nello specifico tra Ardis, Astral, consorzio di Bonifica Tevere Agro Romano, Genio Civile e Protezione civile regionale le spese per i lavori conseguenti alla gestione delle prime emergenze (mitigazione del rischio residuo) ammontano a 75.318.400 euro, 28 milioni per le somme urgenze, 1.150.000 euro per le spese di gestione dell’emergenza e 260mila euro per danni a strutture pubbliche.

A tali interventi si aggiunge la cifra stimata di oltre 55mila euro finalizzata all’offerta di un alloggio temporaneo per chi ha registrato la grave inagibilità della propria abitazione. Esclusa Roma, a livello regionale questo aiuto coinvolge 97 nuclei familiari evacuati, per 112 persone assistite e per cui è stato possibile desumere questo preventivo parametrando un periodo che oscilla tra i 10 ed i 20 giorni. Le località interessate sono Civitella San Paolo, Riano, Fiano Romano, Morlupo Forano, Poggio Mirteto.

La Regione Lazio ha inoltre predisposto già una mappatura completa dei fenomeni franosi che sinora hanno interessato il territorio. Si tratta di località nei pressi della via Ardeatina (km 11,200), Gorga (strada provinciale 91), Rignano Flaminio (strada provinciale 78, vicino stazione), Fidene, Filacciano, Civitella San Paolo, Riano, Castel Gandolfo, Palombara, San Pietro Roma, Soriano nel Cimino, Roma (via Cassia, carreggiata esterna tangenziale), via Boccea (km 15), Via Santa Cornelia a Prima Porta, Morlupo, Roma (Via Casal del Marmo 776), Sacrofano , Fontana Liri, Alatri, Cantalupo in Sabina, Collevecchio, Torri in Sabina, Borgo Velino, Monterotondo, Rocca Priora, Magliano Sabino e Via del Foro Italico (Olimpica)

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento