Roma, a Cinecittà ruba un'auto già rubata. Ladro maldestro in galera,

La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà hanno arrestato un cittadino moldavo di 19 anni, incensurato, con l’accusa di tentato furto aggravato e false dichiarazioni a pubblico ufficiale. Il giovane è stato notato da una...

La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione Roma Cinecittà hanno arrestato un cittadino moldavo di 19 anni, incensurato, con l’accusa di tentato furto aggravato e false dichiarazioni a pubblico ufficiale. Il giovane è stato notato da una pattuglia di militari in via Silicella, nel quartiere Cinecittà, mentre armeggiava con delle pinze nell’abitacolo di una nuovissima Fiat 500.

Quando i Carabinieri, per verificare cosa stesse realmente facendo, gli si sono affiancati chiedendogli i documenti, il giovane ha risposto di non averne declinando, quindi, le sue generalità. Da una verifica eseguita nella banca dati delle forze dell’ordine, la “500” è risultata oggetto di un furto denunciato il mese scorso da un 22enne romano. Per questo motivo, il giovane moldavo è stato accompagnato in caserma dove, grazie ai riscontri ottenuti dalle sue impronte digitali, è emerso anche che le generalità che aveva fornito ai Carabinieri erano assolutamente inventate. Per il 19enne, quindi, è scattato l’arresto. La “ricercatissima” autovettura, invece, è stata sequestrata in attesa di essere riconsegnata al proprietario.

AEROPORTO DI FIUMICINO – LADRO SENZA FRENI AL DUTY FREE BLOCCATO DAI CARABINIERI MENTRE TENTAVA DI ALLONTANARSI CON OLTRE 3.200 EURO IN PROFUMI E COSMETICI.

Duty Free aeroportuali ancora una volta presi di mira dai ladri. I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia Aeroporti di Roma hanno arrestato un cittadino romeno di 38 anni, con numerosi precedenti, con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo, grazie all’attivazione di personale della società che gestisce la sicurezza interna dell’esercizio commerciale, è stato bloccato dai militari subito dopo aver rubato svariate confezioni di profumi e prodotti cosmetici, del valore complessivo di 3.255 euro, da un Duty Free dell’aeroporto intercontinentale “Leonardo Da Vinci” di Fiumicino. La merce è stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio commerciale mentre il cittadino romeno è stato trattenuto in caserma in attesa di giudizio.

MAGLIANA - QUATTRO LADRI DI RAME IN AZIONE NELL’EX CENTRO DIREZIONALE ALITALIA.SORPRESI DAI CARABINIERI MENTRE CARICANO IN AUTO 80 KG DI “ORO ROSSO”.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 4 cittadini romeni, un uomo e tre donne rispettivamente di 18, 15, 23 e 26 anni, provenienti dal campo nomadi della Magliana, con l’accusa furto in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. I quattro, nella tarda serata di ieri, si sono introdotti nell’ex Centro Direzionale Alitalia di via Bruno Velani rubando numerosi cavi in rame che hanno, poi, riposto in due grossi sacchi caricati su un’auto. I loro strani movimenti, sono stati notati da una pattuglia di Carabinieri in transito proprio mentre stavano riponendo i pesanti sacchi nel bagagliaio del veicolo. Vistisi, oramai, scoperti, i ladri hanno tentato di scappare a bordo dell’auto, ma dopo un breve inseguimento sono stati raggiunti e bloccati. I tre maggiorenni sono stati trattenuti in caserma, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo, mentre la minore è stata accompagnata nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. Il rame è stato interamente recuperato dai Carabinieri e riconsegnato al responsabile del sito mentre l’auto è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento