Roma, a piazza Vescovio  minaccia l’ex con un fucile. Arrestato romano 50enne per atti persecutori e  sequestrati a casa dello Stalker armi e droga

I Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un 50enne, romano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di atti persecutori, detenzione abusiva di armi e detenzione di sostanze stupefacenti.

Roma, a piazza Vescovio  minaccia l’ex con un fucile. Arrestato romano 50enne per atti persecutori e  sequestrati a casa dello Stalker armi e droga

I Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un 50enne, romano, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di atti persecutori, detenzione abusiva di armi e detenzione di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato eseguito a seguito della denuncia per stalking sporta da una cittadina dominicana, 18enne, la quale aveva riferito ai carabinieri di essere stata vittima di reiterate minacce anche con un’arma da fuoco, ad opera dell’uomo che non aveva accettato la fine di una relazione sentimentale durata qualche mese e da lei interrotta.

A seguito di ciò, i militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa del 50enne, rinvenendo, all’interno dell’appartamento un fucile a canne mozze privo di matricola con due cartucce in canna, due pistole a salve prive del tappo rosso, un machete e diverse decine di grammi di cocaina e marijuana

SENZATETTO RUBA CARRELLO DELL’AMA PER LA RACCOLTA DELLA SPAZZATURA, SOTTRAENDOLO AGLI OPERAI INTENTI ALLA PULIZIA DELLA STRADA E AGGREDISCE I CARABINIERI INTERVENUTI PER FERMARLO. ARRESTATO.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino del Kenia di 35 anni, nullafacente, senza fissa dimora e irregolare sul territorio Nazionale.

Ieri mattina, in largo Visconti Venosta, l’uomo si è impossessato di un carrello per la raccolta della spazzatura utilizzato da due operai dell’Ama che erano intenti ad effettuare la pulizia della strada ed ha cercato di allontanarsi.

I due operai hanno quindi chiamato il 112, chiedendo l’intervento dei carabinieri.

Una pattuglia del Nucleo Radiomobile è quindi intervenuta sul posto, individuando lo straniero che si stava allontanando con il carrello rubato. Alla vista dei militari, l’uomo ha reagito violentemente al controllo, spintonandoli e colpendoli con calci e pugni per tentare di proseguire nella fuga. Dopo una colluttazione, l’uomo è stato ammanettato e arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale, per poi essere condotto, nella stessa mattina, nelle Aule del Tribunale di Roma per l’esecuzione del rito direttissimo.

CARABINIERI SI RECANO A CASA PER UNA NOTIFICA E SCOPRONO CHE COLTIVA MARIJUANA.

I Carabinieri della Stazione di Roma Trastevere hanno arrestato un 59enne, cittadino romano, con precedenti, con l’accusa di produzione di sostanze stupefacenti.

Ieri pomeriggio, i militari si sono recati a casa dell’uomo per notificargli un atto e appena entrati nell’abitazione hanno avvertito un forte tipico della sostanza stupefacente e hanno quindi deciso di effettuare una perquisizione domiciliare, trovando così in una camera, due piante di canapa indiana e numerosi semi della stessa specie, tutto sequestrato.

Arrestato dai Carabinieri, il 59enne è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto al rito per direttissimo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le armi sequestrate dai Carabinieri nella casa dello stalker (3)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento