Roma, a Rebibbia alla vista dei carabinieri lanciano uno zaino contenente un chilo di marijuana

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini del Gambia, entrambi 22enni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel piazzale della Stazione Metro Rebibbia, alla vista di una pattuglia...

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due cittadini del Gambia, entrambi 22enni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel piazzale della Stazione Metro Rebibbia, alla vista di una pattuglia dei Carabinieri, impegnata ad eseguire dei normali controlli nell’area, i due hanno subito tentato di disfarsi di uno zaino con all’interno oltre un chilo di marijuana.

I militari li hanno notati e bloccati, recuperando anche lo zaino con lo stupefacente, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento della droga, tutto sequestrato. Arrestati dai Carabinieri, i due spacciatori sono accompagnati in caserma, in attesa del rito direttissimo.

GARBATELLA – DETENEVA DROGA E ARMI IN CASA, ARRESTATO DAI CARABINIERI.

Un cittadino romano di 39 anni, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella perché deteneva droga e armi in casa. L’uomo, questa notte, in via Cialdi, durante un controllo è stato trovato in possesso di alcune dosi di stupefacenti.

La successiva perquisizione, estesa anche all’interno della sua abitazione, ha permesso ai militari di scoprire sul terrazzo di casa, 7 piante di marijuana alte più di un metro. Nel corso del controllo i Carabinieri hanno rinvenuto anche 4 proiettili di vario calibro, una baionetta, detenuti illegalmente, tutto sequestrato.

Arrestato dai Carabinieri, l’uomo è stato accompagnato in caserma, in attesa del rito direttissimo. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio e detenzione illegale di armi comuni da sparo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento