Roma, a San Pietro attende l’ex compagna sotto casa e l’aggredisce, intervengono i carabinieri e lo arrestano

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 42enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni personali e atti persecutori.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 42enne romano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di lesioni personali e atti persecutori. L’uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la ex compagna, questa notte, ha atteso che la vittima, una 43enne romana, facesse rientro nella sua abitazione, zona San Pietro e l’ha aggredita afferrandola per il collo e colpendola con dei calci e pugni. Alcuni passanti notata la scena, hanno allertato il 112 dei Carabinieri che immediatamente intervenuti hanno bloccato l’aggressore e soccorso la donna che è stata visitata presso l’ospedale “San Carlo di Nancy” ed a causa delle lesioni riportate ne avrà per almeno 5 giorni. Dai successivi accertamenti dei militari dell’Arma è emerso che lo stalker già in passato si era reso protagonista di episodi analoghi, tanto da essere sottoposto al divieto di avvinarsi alla ex.

Arrestato dai Carabinieri, il 42enne è stato associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

CERIMONIA SABATO, PRESSO LA CITTA’ GIUDIZIARIA, IN OCCASIONE DEL 34° ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA DEL TENENTE COLONNELLO DEI CARABINIERI ANTONIO VARISCO, CADUTO VITTIMA DI UN AGGUATO TESOGLI DA BRIGATISTI.

Sabato 13.07.13, alle ore 09.30, presso la Città Giudiziaria di Roma, con ingresso da via Antonio Varisco 20, si svolgerà la cerimonia commemorativa del Tenente Colonnello Antonio Varisco, ucciso da un commando di terroristi il 13 luglio 1979, primo Comandante del Reparto Carabinieri Servizi Magistratura, la cui istituzione venne da lui stesso proposta nel 1976.

Quest’anno, per la prima volta, la cerimonia si svolgerà all’interno della Città Giudiziaria, ove, da allora, ha sede il Reparto e lavorano molti magistrati che ancora lo ricordano.

Durante la breve ma significativa cerimonia verrà ricordata la figura dell’Ufficiale, decorato con la Medaglia d’Oro al valor Civile alla memoria, e deposta una corona sotto la targa presente nel piazzale interno a lui intitolato.

Oltre ad Autorità Civili e Militari, saranno anche presenti molti suoi ex colleghi e diretti collaboratori

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Piedimonte San Germano, scontro auto-moto, grave un centauro (foto e video)

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento