Roma, a Tor Bella Monaca cittadino romeno imprenditore edile nascondeva a casa una “santa barbara”

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati, hanno arrestato un cittadino romeno di 45 anni, imprenditore edile, già con precedenti,

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Frascati, hanno arrestato un cittadino romeno di 45 anni, imprenditore edile, già con precedenti,

con l’accusa di ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizionamento anche da guerra. I militari a seguito di una mirata attività investigativa finalizzata al contrasto delle rapine in abitazione e negli esercizi commerciali, hanno proceduto all’identificazione dello straniero ed a seguito della perquisizione domiciliare hanno rinvenuto nell’abitazione diverse armi.

I militari con la collaborazione dei Carabinieri Artificieri del comando Provinciale di Roma, hanno proceduto al sequestro di un razzo marca Fiat Avio B.P.D. da 50 mm., utilizzato per l’addestramento al tiro con aeromobili, privo di carica esplosiva ed inerte, un fucile sovrapposto marca Fausti cal. 20, risultato rubato a Monte Compatri nel 2012, un fucile doppietta marca Maggi cal.12, una carabina marca Beretta cal.22, rubato a Roma nel 2013, un’altra carabina cal.22, sempre rubata a Roma nel 2013, una pistola a doppia canna senza numero di matricola, rubata a Roma nel 2013 e centinaia di cartucce di vario tipo e calibro. L’uomo è stato arrestato e portato in caserma successivamente è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre, tutte le armi sono state sequestrate in attesa di ulteriori accertamenti.

FIDENE , 40ENNE ROMANO, UBRIACO, SI RECA NELLA PALESTRA FREQUENTATA DALLA EX COMPAGNA E LA AGGREDISCE, MINACCIANDOLA DI MORTE.

Un romano di 40 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma con l’accusa di atti persecutori. L’uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione sentimentale con la sue ex compagna, una 35enne romana, ieri sera, in evidente stato di ebbrezza alcolica, si è recato all’interno della palestra frequentata dalla donna, in piazza Bulgarelli, in zona Fidene, e l’ha aggredita, minacciandola di morte.

La vittima, terrorizzata si è barricata in palestra ed ha allertato il 112 dei Carabinieri che giunti sul posto non hanno rintracciato l’aggressore poiché si era allontanato prima del loro arrivo. A questo punto, i militari dell’Arma, visto lo stato di paura della donna hanno deciso di scortarla fino alla sua abitazione. Una volta giunti hanno notato il 40enne che si era appostato in attesa dell’arrivo dell’ex compagna. Immediatamente arrestato dai Carabinieri, lo stalker, al termine della formalità di rito, è stato poi associato al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento