Roma, al Quarticciolo   4 persone arrestate in 24 ore. Cristoforo Colombo trovata pistola con matricola  abrasi  e numerosi bossoli

I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno rinforzato i quotidiani servizi di controllo con uno specifico piano di intervento che sta interessando tutto il quartiere del Quarticciolo.

I Carabinieri della Compagnia Roma Casilina hanno rinforzato i quotidiani servizi di controllo con uno specifico piano di intervento che sta interessando tutto il quartiere del Quarticciolo.

In sole 24 ore, i militari hanno arrestato 4 persone: i primi due a finire in manette sono stati due romani di 28 anni, entrambi con precedenti, sorpresi dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina mentre, nottetempo, stavano forzando la serranda di un bar ubicato in via delle Palme. L’intervento degli uomini dell’Arma ha consentito di arrestare i due ladri e di sequestrare gli arnesi atti allo scasso trovati nella loro disponibilità.

In via Cerignola, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno arrestato uno spacciatore di cocaina. Il pusher, un 62enne romano con numerosi precedenti alle spalle, è stato sorpreso mentre stava tentando di piazzare alcune dosi di “polvere bianca”. Durante la perquisizione, i militari lo hanno trovato in possesso di circa 50 grammi di droga già confezionati in 115 singole dosi. Sequestrati anche circa 35 grammi di mannite e un bilancino elettronico di precisione.

Poco dopo, gli stessi Carabinieri hanno arrestato un altro pusher in azione nel cuore del quartiere. Si tratta di un 66enne romano, anch’egli con numerosi precedenti penali, “pizzicato” con circa 6 g di cocaina in piazza del Quarticciolo.

Tutti gli arrestati sono stati trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

CRISTOFORO COLOMBO – 35ENNE ROMANO FERMATO PER UN CONTROLLO, TROVATO IN POSSESSO DI ALCUNI PROIETTILI.IN CASA DETENEVA UNA PISTOLA CON MATRICOLA ABRASA CON 11 PROIETTILI.

Un 35enne, romano, con precedenti, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella, con l’accusa di detenzione illegale di arma comune da sparo.

L’uomo, ieri sera, nel corso di alcuni controlli alla circolazione stradale, è stato fermato dai Carabinieri in via Cristoforo Colombo ed è stato trovato in possesso di alcuni proiettili.

Immediatamente è scattata la perquisizione anche presso la sua abitazione dove i militari, nascosta all’interno dell’armadio della camera da letto, hanno rinvenuto una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa ed un caricatore contenente 11 proiettili.

Immediatamente arrestato dai Carabinieri, il 35enne è stato poi accompagnato in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.

La pistola sarà inviata presso il RIS Carabinieri di Roma per gli accertamenti tecnico–balistici, per stabilirne l’eventuale utilizzo in altri fatti criminosi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Cassino, schianto tra due tir lungo la superstrada, gravissimo un'autista

  • Corruzione e truffa con gli immigrati, 18 misure cautelari e 25 indagati. I dettagli dell'operazione

  • Incontra in un parco la nuova compagna del marito, la picchia e le procura un aborto

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento