Roma,  Carella (Pd): Sospendere ricorso su declassamento Valle del Sacco

Abbiamo ribadito al ministro Galletti la necessità di sospendere il ricorso al Consiglio di Stato sul declassamento del sito di interesse nazionale della Valle del Sacco.

Abbiamo ribadito al ministro Galletti la necessità di sospendere il ricorso al Consiglio di Stato sul declassamento del sito di interesse nazionale della Valle del Sacco.

Lo dichiara, in una nota, il deputato del Pd, Renzo Carella, che ieri ha incontrato il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, insieme ai parlamentari Pilozzi, Scalia e Spilabotte.

"Il ministro - ha aggiunto Carella - ha confermato questa volontà e domani si terrà una conferenza di servizio nella quale si dovrà definire il nuovo perimetro del sito d’interesse nazionale, che deve ricomprendere l'area di Colleferro e principalmente le aree dell'ex Bpd, meglio note come Arpa 1 e Arpa 2, dove è urgente riprendere l’azione di bonifica".

"Durante l'incontro con il ministro abbiamo dato sostegno alle richieste presentate dal presidente della Regione Lazio Zingaretti e abbiamo chiesto che nell’ambito del Sin, la Regione, d'intesa con il ministero, possa essere il soggetto attuatore del completamento della bonifica, visto che la stessa ha stanziato recentemente dei fondi per questo scopo".

"Ci auguriamo che dopo la conferenza di servizio si metta in campo un decreto ministeriale per individuare definitivamente l’area d’intervento con l'obiettivo di decontaminare i terreni lungo il corso del fiume", sottolinea il deputato del Pd.

"È necessario infine ricreare una condizione di fiducia tra tutti quegli allevatori che hanno una loro attività lungo il corso del fiume: occorre coinvolgerli nel processo di riqualificazione dell'area", conclude Carella.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento