Roma, con l’ operazione “cults” in corso arresti in tutta Italia per tratta di esseri umani e droga

Dalle prime ore di questa mattina, 5 Febbario,  i Carabinieri stanno eseguendo, a Roma e in altre località italiane, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere,  emessa a carico di 34 indagati

Dalle prime ore di questa mattina, 5 Febbario, i Carabinieri stanno eseguendo, a Roma e in altre località italiane, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa a carico di 34 indagati

per associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, aggravati dalla transnazionalità del reato, riduzione in schiavitù, tratta di esseri umani, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, sfruttamento della prostituzione, riciclaggio e altri gravi delitti.

Al centro delle indagini dei Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Roma un pericoloso sodalizio di matrice nigeriana, in grado di gestire, con modalità tipicamente mafiose, diversificate attività illecite nei remunerativi settori del traffico e sfruttamento di esseri umani, del narcotraffico e del riciclaggio degli ingentissimi proventi.

Grazie alla cooperazione internazionale instaurata con le autorità della Repubblica Togolese è stato possibile ricostruire l’intera filiera della tratta di giovani donne africane, introdotte nel nostro Paese per lo sfruttamento sessuale.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che sarà tenuta, alle ore 11.00, presso la sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma, piazza S. Lorenzo in Lucina 6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Colleferro, commozione e lacrime al funerale di Giuseppe Sinibaldi (foto)

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

  • Fuori in permesso, non fa ritorno al carcere di Frosinone. Ricercato un pericoloso detenuto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento