San Giovanni Incarico, grida di aver avuto un incidente ma è uno scherzo, denunciata

A finire nei guai è stata una 15enne residente in paese e che, nel cuore della notte, ha chiamato un amico più volte sostenendo di essere rimasta ferita. La richiesta di intervento del giovane al 112 ha fatto scoprire l'inganno

Ha telefonato ad un amico nel cuore della notte e gridando ha detto di essere rimasta coinvolta in un grave incidente stradale. Poi ha riattaccato. Il giovane, terrorizzato, ha quindi chiesto aiuto ai carabinieri di Pontecorvo che si sono immediatamente attivati. Hanno dato il via alle ricerche della ragazza e dell'eventuale mezzo sui cui viaggiava. Non hanno trovato traccia.

La scoperta

A questo punto, attraverso il numero di cellulare fornito dall'amico che aveva allertato il 112, si è riusciti a localizzare il posto dove la ragazzina di quindici anni avrebbe potuto essere, magari ferita e senza possibilità di comunicare. Grande è stata la sorpresa quando, i carabinieri, in collaborazione con i colleghi di San Giovanni Incarico, hanno scoperto che il segnale telefonico localizzava la proprietaria del cellulare, a casa, nel suo letto. E qui è stata trovata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La confessione

Quando ha visto i carabinieri ha confessato di aver voluto fare uno scherzo all'amico. Una giustificazione che i carabinieri non hanno ritenuto valida. La quindicenne è stata denunciata alla procura dei Minori di Roma per il reato di 'procurato allarme'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

  • Coronavirus, anche a Valmontone i casi dei positivi raggiungono la doppia cifra

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento