San Liberatore, per il caldo esce da casa e disattende all’obbligo di dimora: arrestato

La Squadra Volante della Questura ha arrestato un quarantatreenne del capoluogo che più volte aveva disatteso alle misure restrittive

“Volevo una birra”: questa la disarmante spiegazione fornita ai poliziotti che lo avevano fermato in piena notte nei pressi del Fornaci Cinema Village. Erano le tre, infatti, quando la Volante vede l’uomo camminare da solo. 

I poliziotti si fermano per accertarsi se avesse bisogno d’aiuto, ma, appena scesi dalla macchina lo riconoscono: è un quarantatreenne del posto con numerosi precedenti di polizia e con a carico l’obbligo di dimora dalle ore 20.00 alle ore 07.00.
I successivi accertamenti presso la Sala Operativa evidenziano, inoltre, che l’uomo, solo nelle ultime 48 ore, ha disatteso più volte alle prescrizione impostegli.
Per lui scatta l’arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento