Sant'Elia, schianto lungo la superstrada, muore l'avvocato Roberta Tatangelo (foto)

La professionista, cinquantuno anni, non è riuscita a sopravvivere alla gravi lesioni interne provocate dall'impatto dell'auto su cui viaggiava contro una BMW

Solare, sorridente, sempre gentile con tutti. L'avvocato Roberta Tatangelo lascia questo ricordo all'interno del tribunale di Cassino dove, questa mattina, per l'ultima volta, ha tenuto udienza e seguito i clienti. A stroncare la vita della professionista, cinquantuno anni da compiere a luglio, è stato un gravissimo incidente stradale avvenuto poco prima delle 12 in territorio di Sant'Elia ai confini con il comune di Belmonte Castello, lungo la famigerata superstrada Cassino-Atina-Sora.

L'impatto terribile

Un urto frontale con una Bmw non ha lasciato scampo a Roberta Tatangelo che viaggiava accanto al marito l'avvocato Francesco Spiga. Erano a bordo di una Hunday. Anche il compagno, nello schianto, ha riportato gravissime ferite ed è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del 'Santa Scolastica' di Cassino. E proprio qui, poco dopo le 17, il cuore di Roberta ha smesso di battere.

I figli adolescenti

La donna lascia due figli adolescenti e decine di colleghi ed amici in lacrime. Nell'incidente sono rimasti feriti anche due coniugi di Villa Latina, noti ristoratori, che viaggiavano a bordo di una Bmw 520. La dinamica dell'incidente è ora in fase di ricostruzione da parte dei carabinieri della Compagnia di Cassino. 

Le immagini della tragedia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento