Sant'Elia, accusato di stupro e messo ai domiciliari, scappa. Rintracciato in paese

Protagonista dell'incredibile vicenda è Leandro La Marra, venticinquenne, che lo scorso anno, in una via buia di Roma, avrebbe abusato di una donna

Leandro La Marra

Si è allontanato da casa dov'era agli arresti domiciliari perchè accusato di aver stuprato una donna a Roma. Leandro La Marra, 25 anni di Sant'Elia è stato rintracciato dai carabinieri per le vie del paese. Arrestato per il reato di evasione, ha nuovamente ottenuto gli arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I precedenti

L'uomo, con precedenti per rapina, spendita banconote false e stupefacenti, è stato arrestato per evasione dagli arresti domiciliari. I militari del capitano Ivan Mastromanno e del colonnello Fabio Cagnazzo, nel corso di un controllo, non lo hanno trovato nella sua abitazione. Lo hanno sorpreso poco dopo in una delle strade del paese. La Marra, come disposto dal giudice, è stato nuovamente sottoposto al regime degli arresti domiciliari dall'appartamento dal quale si era allontanato, in attesa del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento