Schianto lungo la supestrada, oggi l'addio all'avvocato Roberta Tatangelo

I funerali della cinquantenne, deceduta a seguito di un gravissimo incidente avvenuto in territorio di Sant'Elia, nel pomeriggio a Broccostella

Oggi a Broccostella, nella chiesa parrocchiale, a partire dalle 16, si terranno i funerali dell'avvocato Roberta Tatangelo. La donna, di soli 50 anni, è deceduta a seguito di un gravissimo incidente che si è verificato nella tarda mattinata di lunedì lungo la superstrada Cassino-Atina in territorio di Sant'Elia Fiumerapido. L'auto sulla quale Roberta viaggiava con il marito, l'avvocato Francesco Spica, si è scontrata con una BMW 520 condotta da un giovane di Cassino ma residente a Villa Latina. Un impatto violentissimo che ha fatto sbalzare la vettura dei due avvocati sul muro di protezione. Le condizioni di Roberta Tatangelo sono apparse subito gravissime. La donna è deceduta qualche ora dopo presso l'ospedale 'Santa Scolastica' di Cassino dov'è ricoverato anche il marito.

Il ricordo dei colleghi

Nella giornata di ieri gli avvocati del foro di Cassino hanno sospeso le udienze e riservato un momento di ricordo per la collega scomparsa tanto tragicamente. Commozione e lacrime in aula e durante l'intervento del presidente dell'Ordine degli Avvocati, Gianluca Giannichedda: "Una ferita profonda squarcia la vita dell'intero Foro di Cassino. Una collega stimatissima, un'amica preziosa, una moglie e soprattutto una madre è stata strappata alla vita con una brutalità così forte e improvvisa da lasciarci attoniti e addolorati. Chissà quante volte Roberta ha percorso quel tratto di strada per recarsi a lavoro e attendere, come sempre, egregiamente alla sua professione. Ora resta un vuoto importante e incolmabile. Un vuoto il cui rumore assordante possiamo solo cercare di attutire con la nostra presenza doverosa di solidarietà e vicinanza ad una famiglia annichilita da un evento così tragico. Il Foro tutto abbraccia il dolore di un'intera famiglia e comunità, portandolo su di sé con responsabilità morale  e consapevolezza. A Roberta abbiamo il dovere di tributare ciò che lei avrebbe desiderato in questo momento: qualcuno che stringa forte la mano dei suoi affetti più cari per soccorrerli e assisterli con ogni risorsa possibile".

Le immagini della tragedia

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento