Bambino cade al parco giochi e batte violentemente la testa, salvato da due medici che si trovano sul posto

Tanta paura a Serrone, piccolo centro a nord della Ciociaria. Il bimbo che perdeva molto sangue dalla testa è stato elitrasportato a Roma

Tanta paura a Serrone, il piccolo centro nel nord della provincia di Frosinone, dove un bambino del posto è caduto rovinosamente a terra mentre giocava nel Parco di San Rocco. Una botta veramente tremenda ed è stato necessario il suo ricovero con l’elicottero del 118 presso l’ospedale pediatrico del Bambin Gesù di Roma.

La caduta

Il bambino mentre giocava con altri coetanei è caduto in terra battendo violentemente la testa. La fortuna ha voluto che sul posto a guardare i loro piccoli vi era una coppia di giovani medici venuti in paese a trovare la loro madre e per trascorrere delle vacanze.

Il primo soccorso da parte di due medici

Questi giovani medici, vista la situazione, sono prontamente intervenuti per portare il loro aiuto al bambino dolorante e nel frattempo è stato allertato il 118. Sul posto a Serrone dopo qualche minuto è giunta un’ambulanza del 118 e l’eliambulanza da Roma che nel frattempo era stata chiamata perché il bambino perdeva tanto sangue dalla testa che, pèrò, stato bloccato dall’intervento dei due bravi medici.

Il passaggio dall’ambulanza all’elicottero

Il piccolo, quindi, è stato trasferito dall’ambulanza che è scesa fino al centro dell’eliporto voluto dalla precedente amministrazione proprio nel comune di Serrone e quindi trasportato a Roma al Bambin gesù dove è stato ricoverato per gli accertamenti del caso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento