Serrone, mercoledì i funerali di Luigina Ercoli, morta in ospedale a Roma dopo un intervento all’anca

Le esequie funebri si svolgeranno nella chiesa del Sacro Cuore nella frazione de La Forma. I familiari, intanto, hanno presentato un esposto per fare chiarezza

Si svolgeranno mercoledì 10 gennaio alle ore 14 e 30 nella chiesa del Sacro Cuore di Gesù nella frazione de La Forma, nel comune di Serrone, i funerali di Luigina Ercoli in Pignalberi. La donna di 59 anni morta il primo gennaio in un ospedale a Roma dopo un intervento chirurgico all’anca.

Le perplessità

Una morte che ha lasciato più di qualche perplessità ai familiari con il figlio Fabrizio Pignalberi (dirigente provinciale del partito Fratelli D’Italia) che si era rivolto alla magistratura per fare chiarezza. «Ho presentato un esposto in procura a Tivoli; non si può morire a 59 anni per un intervento di routine». Successivamente il Pm, il dott. Mimmo aveva predisposto il sequestro della salma e nei giorni scorsi è stata fatta anche l’autopsia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lunga degenza ospedaliera

Il tutto ebbe inizio i primi giorni di luglio del 2017 quando la donna fu ricoverata all’ospedale Columbus di Roma per un intervento chirurgico concordato all’anca. Successivamente il 25 luglio era stata trasferita in un centro di riabilitazione sempre a Tivoli. Dopo due mesi dalle analisi emerse che la 59enne era affetta dal morbo di Crohn e che aveva avuto un forte abbassamento di globuli bianchi. Successivamente era stata di nuovo trasferita in una struttura a Tivoli. Fino a quando il 23 dicembre era stata dichiarata dimissionaria. Purtroppo però improvvisamente si è aggravata e ciò non è stato possibile, fino a quando il primo gennaio è deceduta, forse per una infezione provocata dall’operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Manette troppo strette: due agenti di Polizia penitenziaria a processo per lesioni contro un recluso

  • Ciclista ciociaro muore lungo la strada per Forca d'Acero

  • Coronavirus, bollettino 27 giugno: il Covid si riaffaccia in Ciociaria

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento