Sora, taglia un albero e rimane schiacciato: boscaiolo muore a ventisei anni

Nico Mastropietro stava lavorando insieme al padre ed al fratello in una zona montuosa della provincia di Chieti quando è rimasto vittima del gravissimo infortunio. Indagano i carabinieri

E' morto sul colpo, schiacciato dall'albero che il padre ed il fratello avevano tagliato qualche istante prima. Nico Mastropietro, giovane boscaiolo sorano di 26 anni ma da qualche tempo residente a Balsorano, è rimasto vittima del terribile infortunio avvenuto in provinci di Chieti,

Il fatto

I primi accertamenti svolti dai carabinieri della Compagnia di Castel di Sangro avrebbero accertato che il ragazzo, impegnato a lavorare per conto dell'azienda di famiglia, non abbia fatto in tempo a spostarsi e sia stato colpito al capo dal pesantissimo tronco.  A constatare il decesso sono stati i medici dell'Ares 118 arrivati sul posto con un'eliambulanza partita dall’ospedale di Pescara. 

L'autopsia

Il magistrato della Procura di Sulmona ha aperto un'indagine e disposto che venga effettuata l'autopsia sul corpo di Nico Mastropietro. La salma del ragazzo è stata quindi trasferita presso l'obitorio dell'ospedale di Sulmona.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento