Sora, la città piange il brigadiere Luciano Alfano stroncato da un malore improvviso

Il sottufficiale della Guardia di Finanza in servizio presso la tenenza cittadina era stimato e ben voluto da cittadini e colleghi

Stroncato da un improvviso malore a poco meno di sessanta anni ed a soli sette mesi dalla pensione. Luciano Alfano, brigadiere della Guardia di Finanza in servizio presso la tenenza di Sora, è morto improvvisatamente nella giornata di ieri. Il cavalier Alfano, da qualche giorno in licenzia nella terra natia, il Molise, si è accasciato sotto gli occhi allibiti dei familiari. Inutile ogni soccorso. La sua prematura scomparsa ha gettato nello sconforto oltre che moglie e figli anche i colleghi che lavoravano da anni al suo fianco. La notizia della tragedia è arrivata a Sora rapidamente ed altrettanto rapidamente sono partiti alla volta di Isernia il comandante del Gruppo di Cassino della Guardia di Finanza, il tenente colonnello Salvatore Rapuano ed il comandante della tenenza di Sora, il luogotenente Antonio Giorgi. I funerali del brigadiere Alfano si svolgeranno nella giornata di domenica, 19 maggio, a partire dalle ore 17 nella chiesa del Cuore Immacolato di Maria ad Isernia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, Amazon apre entro fine anno. Al via le assunzioni, le figure ricercate e le condizioni

  • "Mia madre umiliata da un infermiere prima di morire" la drammatica denuncia sul web

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • È Gaetano Bonanni di Segni il ciclista trovato morto sull’Anticolana

  • Lascia i figli di 2 e 5 anni da soli a casa tra lo sporco per andare da amici

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento