Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

La perizia del consulente di parte avrebbe evidenziato una frattura alla testa incompatibile con lo schiacciamento contro il mezzo che trasportava balle di fieno. La procura conferisce l'incarico ai Ris

Clamorosi sviluppi nella morte di  Rita  De Vellis, l’imprenditrice di 47 anni  di Strangolagalli che nel novembre dello scorso anno era rimasta vittima di un incidente sul lavoro  avvenuto  a Torremaggiore  in  provincia di Foggia . La donna venne schiacciata da un muletto che stava caricando balle di fieno.Nei giorni scorsi  il consulente di parte ha consegnato  alla procura di Foggia la perizia dove sarebbe emersa una frattura alla testa che non aveva niente a che fare con lo schiacciamento dontro il muletto.

Le indagini del Ris

. Nei giorni scorsi la dottoressa  Francesca Balerio  della procura puglise, titolare delle indagini preliminari, ha incaricato il Ris di Roma di effettuare  alcuni delicatissimi accertamenti . Forte il sospetto che la donna prima dell’incidente fosse già  stata tramortita con un colpo alla testa.  I familiari  di Rita De Vellis  che si sono affidati all'avvocato Giampiero Vellucci  per essere rappresentati  nelle opportune sedi  hanno sempre sostenuto che la loro congiunta era una imprenditrice  esperta del settore che non avrebbe mai omesso di rispettare le distanze di sicurezza. A questo da aggiungere che l'incidente si è verificato in un piazzale dove c'era una ampia visibilità. L'incarico al Ris verrà conferito il prossimo  Il 28  giugno prossimo 

L'incidente sul lavoro

L'incidente sul lavoro, come già accennato  avvenneil 12  nel novembre del 2018.   la vittima, che si occupava soprattutto di affittare dei terreni che poi venivano utilizzati per ricavare paglia e fieno, si era recata in Puglia doveva aveva avviato dei rapporti lavorativi con numerosi imprenditori della zona.E proprio mentre si trovava in un piazzale dove si stavano accatastando balle di fieno, un suo collaboratore che stava guidando il muletto carico della merce l'aveva travolta effettuando una retromarcia. Immediati i soccorsi da parte del personale del 118. Purtroppo i medici del servizio di soccorso giunti tempestivamente sul posto non  avevano potuto far altro che constatare il decesso.  I familiari, tramite l’avvocato Giampiero Vellucci  vollero vederci chiaro  e chiesero una  consulenza  dii parte.  Nei giorni scorsi il colpo di scena,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anagni, 15enne muore durante l' elitrasporto al Bambino Gesù

  • Sora, muore a soli 35 anni l'autotrasportatore Gianluca Caschera

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento