Omicidio Pampili, si è vicini alla svolta

L’avvocato Tony Ceccarelli:

Eventuali tracce biologiche o ematiche lasciate sugli indumenti di Gloria Pompili, la ragazza massacrata di botte   e rinvenuta cadavere sul ciglio della strada Monti Lepini, in territorio di Prossedi, potrebbero dare una svolta a tutte le indagini.

.  

Quest’ultime, va detto, potranno finalmente fornire un quadro esatto di quello che è avvenuto domenica scorsa nelle ultime ore vissute dalla ragazza, quando, ridotta in fin di vita era stata caricata da Anzio in macchina e diretta verso il il capoluogo ciociaro. Ma Gloria,   in via Bellini,   il quartiere dove abitava a Frosinone, non ci è mai arrivata. All’altezza di Prossedi il suo cuore ha cessato di battere. Uccisa dalle mani di chi le aveva causato la perforazione di un polmone a causa di una costola fratturata. 

Bocche cucite da parte degli inquirenti sugli esiti di alcuni indizi rinvenuti. Ma da alcune indiscrezioni trapelate sembra che il cerchio si stia stringendo intorno a più di una persona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Ceprano-Frosinone, maxi tamponamento tra due camion in A1. Diversi i feriti

  • Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

  • Si spoglia dentro ai giardinetti davanti a minori, denunciata 45enne dominicana

  • Colleferro, Amazon alla ricerca di fornitori in vari settori e di convenzioni con realtà locali

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento