Terremoto, notte di ansia tra la provincia romana e il nord della Ciociaria

Verso l’una della notte del 30 dicembre c’è stata una scossa con magnitudo 3.2 con epicentro a Gallicano Nel Lazio (tra San Cesareo e Palestrina). Prontamente si è attivata la protezione civile per verificare la situazione sul territorio

Paura nella notte nelle zone a sud-est di Roma tra l’ampia zona prenestina e Casilina. Una scossa di terremoto con una magnitudo di 3.2 con profondità di 10.3 km è stata rilevata dall'Ingv alle 00.52 a Gallicano Nel Lazio in Provincia di Roma. Scossa che è stata avvertita abbastanza distintamente fino al nord della Ciociaria fino a Paliano e Piglio e che ha svegliato moltissime persone.

Attivata la protezione civile

Le squadre della protezione civile nostre del territorio si sono prontamente attivate sul territorio ed hanno constatato che, fortunatamente, non si sono registrati danni a cose e persone. Come sempre avviene in questi casi alcuni attimi dopo la scossa la paura si è diffusa in rete e sui social e c’è chi ha raccontato di aver visto gente in strada a San Cesareo e Palestrina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

  • San Vittore, terribile schianto in A1: giovane autista perde una gamba

  • Cassino, 'movida' da panico tra grida, pugni e colpi di pistola in aria

  • Cassino, autista ferito e trasferito dopo ore: esposto dei familiari contro il pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento