Terremoto, passata la paura si contano i danni. A Sora case danneggiate

Nella notte i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in una decina di abitazioni nel sorano dove si sono registrata delle piccole crepe e la caduta dell’intonaco

A distanza di oltre 12 ore dalla forte scossa di terremoto del tardo pomeriggio di giovedì (4.4) e con lo sciame sismico che è continuato per tutta la notte con altre scosse di assestamento tra il 2.5 ed il 3.5 con epicentro sempre nella zona di Balsorano ai confini tra Abruzzo e la Ciociaria è il momento della conta dei danni.

La grande paura

Il sisma delle 18 e 35 di giovedì 7 novembre, avvenuto a una profondità di 14 chilometri, si è registrato in una zona poco distante dal Frusinate, dove è stato avvertito in modo particolare nei centri più vicini all’Abruzzo, come Sora, Pescosolido, Campoli Appennino, Broccostella.

Gli interventi dei vigili del fuoco

Notte di lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale che hanno ricevuto circa 50 chiamate sul numero di emergenza 115. Fortunatamente la maggior parte erano telefonate di cittadini che volevano info sull’evento.

A Sora danneggiate alcune case

Sono state richieste in tutto 10 verifiche nel Comune di Sora e sono state effettuate tutte nel corso della notte. I danni rilevati sono stato di lievi entità ed hanno interessato sostanzialmente gli intonaci delle tamponature. In alcune case in centro si sono formate delle crepe e sono caduti a terra pezzi di intonaco (foto in tratta dal gruppo facebook sora).

In via precauzionale in tutta la zona le scuole sono state chiuse dai sindaci con apposita ordinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Scontro frontale tra due auto lungo la Cassino-Formia: muore l'89enne Silvana Pellecchia

  • Maxi blitz, ecco chi sono gli arrestati a capo della banda di spacciatori (foto)

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, si barrica in un bar e ferisce al volto un carabiniere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento