Tivoli, lite per futili motivi finisce a coltellate. Arrestato l’aggressore

Ieri sera, i Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile di Tivoli hanno arrestato G.D., 56enne del posto, con l’accusa di lesioni aggravate che, poco prima aveva aggredito un 27enne a per futili motivi.

Ieri sera, i Carabinieri dell’ Aliquota Radiomobile di Tivoli hanno arrestato G.D., 56enne del posto, con l’accusa di lesioni aggravate che, poco prima aveva aggredito un 27enne a per futili motivi.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che durante una discussione scaturita per motivi banali, tra i due siano volate parole grosse e l’aggressore a questo punto ha preso un coltello dal suo veicolo APE parcheggiato nelle vicinanze e si sia scagliato contro la vittima, colpendola al braccio ed alla testa. L’uomo si è poi dato alla fuga. Giunti sul posto i militari dell’Arma hanno trovato le moglie dei due a litigare e il ferito riverso a terra.

I Carabinieri subito hanno rintracciato all’interno della sua abitazione, l’aggressore, sorpreso mentre si stava cambiando i vestiti ancora intrisi di sangue. Il coltello utilizzato è stato invece trovato sotto un’autovettura vicino al luogo dell’aggressione.

La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Tivoli e poi trasferita ad un altro nosocomio della Capitale, a causa dell’entità delle ferite riportate alla testa.

Il 56enne è stato così tradotto presso la casa circondariale di Roma Rebibbia a diposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento