Torre Cajetani, sorvegliava i suoi dipendenti di nascosto. Multato per oltre 1800 euro

La scoperta dei carabinieri di Alatri all’interno di un esercizio commerciale dove è stato trovato anche un lavoratore in nero

I carabinieri di Alatri insieme al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Frosinone, al termine delle attività di controllo all’interno di un esercizio commerciale di Torre Cajetani hanno riscontrato che il titolare aveva installato un impianto di video sorveglianza idoneo al controllo a distanza dei lavoratori senza la prescritta autorizzazione dell’ispettorato territoriale del lavoro.

Il lavoratore in nero

Nell’ambito della medesima attività ispettiva veniva altresì riscontrata e contestata  l’occupazione “in nero” di un lavoratore pertanto, venivano elevate sanzioni amministrative per complessivi euro 1.500 (millecinquecento) ed ammende per complessivi euro 387,25  (trecentottantasette/25)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento