Torre Cajetani, sorvegliava i suoi dipendenti di nascosto. Multato per oltre 1800 euro

La scoperta dei carabinieri di Alatri all’interno di un esercizio commerciale dove è stato trovato anche un lavoratore in nero

I carabinieri di Alatri insieme al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Frosinone, al termine delle attività di controllo all’interno di un esercizio commerciale di Torre Cajetani hanno riscontrato che il titolare aveva installato un impianto di video sorveglianza idoneo al controllo a distanza dei lavoratori senza la prescritta autorizzazione dell’ispettorato territoriale del lavoro.

Il lavoratore in nero

Nell’ambito della medesima attività ispettiva veniva altresì riscontrata e contestata  l’occupazione “in nero” di un lavoratore pertanto, venivano elevate sanzioni amministrative per complessivi euro 1.500 (millecinquecento) ed ammende per complessivi euro 387,25  (trecentottantasette/25)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento