Trevi nel Lazio, prometteva lavori con la fibra ottica denunciato 59enne ciociaro

A Trevi nel Lazio i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria di Frosinone, un 59enne ciociaro già censito per reati contro la persona, ed in particolare innumerevoli truffe consumate nel frusinate...

Arma dei Carabinieri (8)

A Trevi nel Lazio i Carabinieri della locale Stazione deferivano in stato di libertà, all’Autorità Giudiziaria di Frosinone, un 59enne ciociaro già censito per reati contro la persona, ed in particolare innumerevoli truffe consumate nel frusinate ed altri comuni del territorio laziale. I militari accertavano che, nel corso del pomeriggio di ieri, l’uomo si presentava presso un ristorante del luogo e, qualificandosi come dipendente di una non meglio specificata ditta incaricata di effettuare i lavori di scavo per la posa della fibra ottica in Trevi nel Lazio, chiedeva alla proprietaria personale del posto da assumere per tali lavori. Il 59enne con questo stratagemma riusciva ad ottenere la presenza di due persone, un 57enne e un 37enne, entrambe disoccupate, e con artifizi e raggiri convinceva loro a farsi consegnare la somma di € 42,00 ciascuno e copia dei documenti di identità ‘necessari’, a suo dire, per l’istruzione delle pratiche relative all’assunzione. Il truffatore, con una scusa, cercava di allontanarsi ma rintracciato e sottoposto a perquisizione personale dai militari operanti, veniva trovato in possesso del denaro frodato che, al termine delle formalità di rito, veniva restituito agli aventi diritto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Omicidio Mollicone, la famiglia Mottola rompe il silenzio: "Innocenti, possiamo dimostrarlo"

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento