Un chilo di cocaina nascosto nell'auto, arrestato un insospettabile cinquantenne

Brillante operazione antidroga della Guardia di Finanza di Colleferro. I carabinieri fermano tre persone per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio

Un chilo di cocaina nascosto nella sua macchina ed un insospettabile 50enne di Valmontone finisce nella rete investigativa della Guardia di Finanza della compagnia di Colleferro. L'ingente quantitato di droga è stato rinvenuto nel corso di un servizio di prevenzione e controllo effettuato in tarda serata di ieri nei pressi di via Velletri. Qui i finanzieri ha fermato una vecchia Audi, circolante con targa prova, per verificare se la stessa fosse utilizzata in conformità alle prescrizioni del codice della strada. A tradire il conducente è stato un ingiustificato nervosismo.

La perquisizione

Per questo motivo i componenti della pattuglia hanno deciso di appronfondire il controllo ed hanno perquisito l'auto. Un intuito che è stato premiato: un chilo di cocaina era stato nascosto sotto il sedile del passeggerro. L'uomo che non ha saputo spiegare la provenienza di tanta droga, è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti. L'auto e il telefono cellulare sono stati sequestrati unitamente alla droga che, una volta tagliata, avrebbe prodotto oltre 4200 dosi che una volta rivendute avrebbero consentito un guardagno di oltre 250mila euro.

Pusher a Valmontone

E sempre per questioni di droga, questa volta i carabinieri della compagnia di Colleferro, hanno arrestato tre persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. E' accaduto a Valmontone dove i militari della Stazione hanno dato vita ad un mirato servizio di osservazione e pedinamento nei confronti dei pusher che hanno controllato tra Valmontone e Artena a bordo dell’autovettura del 52enne. Nella macchina i Carabinieri hanno rinvenuto 10 dosi di cocaina, pronte allo spaccio. 
Le operazioni sono proseguite nelle abitazioni degli arrestati dove i Carabinieri hanno rinvenuto altri 17 grammi di cocaina, vario materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione.
I pusher, tutti con precedenti, sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento