Omicidio Capirchio, spunta il nome di un terzo complice. Si continua a cercare il cadavere

Secondo alcune indiscrezioni una terza persona sarebbe finita nel mirino della procura e si tratterebbe di un parente molto stretto di Michele Cialei

Secondo alcune indiscrezioni trapelate una terza persona sarebbe finita nel mirino della procura. Si tratterebbe di un  parente molto stretto di Michele Cialei (In foto in alto) al momento detenuto per omicidio volontario ed occultamento di cadavere. 

La perquisizione

I carabinieri che stanno seguendo le indagini nel corso di una perquisizione domiciliare avrebbero prelevato alcuni capi di vestiario ed attrezzi da lavoro. Bocche cucite da parte degli investigatori su questa nuova pista investigativa che dovrebbe portare a dei risvolti eclatanti. Anche i familiari di Armando Capirchio che sono rappresentati dall’avvocato Filippo Misserville sono in trepida attesa per sapere i risvolti di questa inchiesta che va avanti da cinque mesi. Ormai hanno perso la speranza di rivedere il genitore ancora vivo.

Il Cialei resta in carcere

Intanto Michele Cialei, accusato dell’omicidio dell’allevatore di cavalli resta in carcere. L’uomo, difeso dagli avvocati Camillo Irace e Giampiero Vellucci in sede di interrogatorio si è avvalso della facoltà di non rispondere. Da sottolineare che i difensori, avverso quella detenzione non hanno presentato ricorso al tribunale del Riesame. Al momento non ci sarebbero ancora riscontri certi ma sembra che i carabinieri agli ordini del comandante provinciale Cagnazzo, che hanno continuato ad indagare incessantemente, starebbero battendo la pista giusta per scoprire dove sarebbe stato occultato il cadavere dell'allevatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Cassinate, scontro mortale lungo la superstrada, muore una donna di 46 anni

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 25 e domenica 26 gennaio

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento