Veroli, botte alla moglie e testate ai carabinieri. Arrestato un 33enne del posto

L’uomo tornato a casa ubriaco ha iniziato a prendersela con la donna che ha chiamato le forze dell’ordine

Torna a casa ubriaco e picchia la moglie  e come se non bastasse  aggredisce anche i carabinieri intervenuti in una casa di Veroli dopo la telefonata disperata della moglie.  Per questi motivi un 33enne del posto con precedenti per reati contro il patrimonio e di stupefacenti, è stato arrestato ed ora dovrà difendersi dalle accuse di resistenza, minacci e lesioni a pubblico ufficiale.

La vicenda

Nella tarda serata di domenica la Centrale Operativa del Comando Provinciale di Frosinone inviava la pattuglia nel territorio di Veroli, a seguito della richiesta di aiuto giunta al numero di emergenza “112” da parte di una donna. La stessa, in evidente stato di agitazione, segnalava alla pattuglia immediatamente giunta sul posto, che poco prima era stata fatta oggetto di minacce e percosse da parte dell’ex compagno.

Le botte ai carabinieri ed alla loro auto

L’uomo, che si trovava nelle vicinanze, veniva prontamente rintracciato ma, in evidente stato di alterazione dovuto all’abuso di alcool, iniziava con veemenza a minacciare e colpire i carabinieri e l’autovettura di servizio con pugni e calci. Vani risultavano i numerosi tentativi di ricondurre l’esagitato alla calma, tanto che questi tentava addirittura di darsi alla fuga.

La cattura

Raggiunto ed immobilizzato, reagiva ancora colpendo con una testata uno di loro, procurargli lesioni medicate più tardi dai sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale del capoluogo. Nonostante la sua violenta reazione i militari riuscivano ad immobilizzare definitivamente l’uomo dichiarandolo in arresto. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando Stazione di Frosinone così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo previsto per questa mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fiuggi, polemica social per la battuta infelice di Max Tortora ai “Soliti Ignoti”

  • Coronavirus, le prime ordinanze dei Sindaci ciociari: quarantena per chi arriva dal Nord

  • Cassino sotto choc, muore dopo un grave malore il professor Raffaele Di Mambro

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Comandante della Polizia Locale muore durante la sfilata dei carri del carnevale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento