Veroli, botte, insulti e minacce alla giovane compagna. Arrestato un 29enne del posto

L’uomo di origine rumene è stato preso dopo l’intervento dei carabinieri che hanno dato seguito alla denuncia della sfortunata donna

Non passa giorno senza che, purtroppo, siamo costretti a raccontarvi di episodi di violenza domestica. Questa volta i maltrattamenti in famiglia sono avvenuti nella città di Veroli. Qui nei giorni scorsi una donna si era rivolta ai carabinieri della locale stazione pe denunciare una situazione che era diventata insostenibile: da alcuni anni, il suo compagno un 29enne di origine rumene, la maltrattava con minacce, insulti ed aggressioni fisiche. I carabinieri dopo le indagini del caso sono intervenuti ed hanno arrestato l’uomo che espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento