Veroli, mancava l'etichetta della tracciabilità, sequestrati dai Nas mille chili di carne suina

Il valore della merce si aggira sugli undicimila euro. Il titolare del laboratorio dove venivano preparate le confezioni è stato sanzionato con una multa di 4.500 euro.

sequestro dei Nas

Sequestrati dai mlitari  del Nas di Latina, in un laboratorio di lavorazione carni di Veroli,  oltre mille chili di carne suina. Valore della merce circa undicimila euro. Dai controlli portati avanti in tal senso è emerso che il titolare  dell'attività aveva omesso di apporre indicazioni utili ai fini della rintracciabilità a riprova della salubrità delle carni.

Rilevate anche carenze igieniche

 I militari del Nas hanno rilevato inoltre carenze igieniche. A causa delle pessime condizioni di manutenzione e pulizia del laboratorio di lavorazione,  gli operanti hanno richiesto l'intervento del  personale veterinario  del dipartimento  di Prevenzione dell'Asl di Frosinone. Ciò proprio al fine di  eliminare tali inconvenienti. La salute dei  cittadini  deve sempre  avere la priorità su tutto. Il responsabile del laboratorio  è stato sanzionato con una multa di 4500 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Marco Luccarelli è scomparso da una settimana. L'appello del padre: "aiutatemi a ritrovare mio figlio"

  • La moglie muore in ospedale, il marito indagato per maltrattamenti e lesioni

  • “Vivo con le volpi dentro casa”. Con i lavori al polo logistico colleferrino gli animali scappano in cerca di cibo (video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento