Veroli, prende a schiaffi la madre e poi fugge con la sua auto, nei guai una 32enne

La ragazza era sotto effetto di sostanze stupefacenti quando ha iniziato a tirare calci e pugni contro il veicolo per poi prendersela con la madre

Era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti la 32enne che nella serata di ieri ha preso a schiaffi la madre. La violenta lite è avvenuta a Veroli. La ragazza inizialmente si è scagliata con calci e pugni contro l'auto condotta dalla madre, successivamente contro la donna stessa, che nel frattempo era scesa dal veicolo, colpendola al viso con uno schiaffo per poi impossessarsi della sua vettura dandosi alla fuga.

Denunciata per rapina

La vittima per le quali sono state necessarie le cure presso l'ospedale di Alatri, è stata refertata con una prognosi di 3 giorni per contusione da aggressione. La 32enne, già censita per reati contro la persona, a conclusione di attività investigativa condotta dai carabinieri di Veroli è stata denunciata in stato di libertà per rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, Amazon apre entro fine anno. Al via le assunzioni, le figure ricercate e le condizioni

  • "Mia madre umiliata da un infermiere prima di morire" la drammatica denuncia sul web

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • È Gaetano Bonanni di Segni il ciclista trovato morto sull’Anticolana

  • Lascia i figli di 2 e 5 anni da soli a casa tra lo sporco per andare da amici

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento