Villa Latina, i Carabinieri del Nas sequestrano un frantoio: i titolari denunciati per furto e inquinamento ambientale

Il blitz effettuato in collaborazione con i colleghi della Forestale e militari della compagnia di Cassino ha consentito di scoprire un allaccio abusivo alla condotta idrica

I carabinieri del Nas

Con un allaccio abusivo utilizzavano l'acqua comunale e poi scaricavno il liquido impuro e di scarto di un frantoio su un terreno di Villa Latina. Per questo i carabinieri del Nas, agli ordini del capitano Felice Egidio e quelli della Compagnia di Cassino, coordinati dal capitano Ivan Mastromanno, hanno sequestrato l'intera struttura dal valore commerciale di oltre cinquecento mila euro. I due titolari del frantoio sono stati denuciati per furto di acque e inquinamemnto ambientale.

La ricostruzione dei fatti

E' accaduto nel paesino della Valle di Come dove i Carabinieri del NAS di Latina, in  collaborazione  con i colleghi del comando stazione e cc Forestali del posto , hanno accertato che per il processo produttivo veniva impiegata acqua potabile approvviggionata tramite allaccio abusivo ad fontanile comunale pubblico con lo smaltimento illecito, sul terreno adiacente, delle acque di vegetazione e dei liquami originati dal deposito delle sanse tenute anche su terreno nudo.

Le anomalie accertate ed i sigilli

Inoltre, sono state riscontrate delle carenze igienico-strutturali all'interno dei locali di lavorazione, per le quali personale dell Asl di Frosinone fatto intervenire disponeva la sospensione dell'attività produttiva . Per le violazione di natura penale sono stati sottoposti a sequestro preventivo il frantoio ed il terreno agricolo di circa un ettaro.

Potrebbe interessarti

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Sora, attestato di merito al finanziere Luciano Alfano, stroncato da un infarto

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

  • Cassino, il sindaco Enzo Salera presenta la Giunta. Il suo vice è Francesco Carlino

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Incendio Mecoris, i capannoni contenevano quintali di rifiuti indifferenziati

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Tragedia sfiorata in A1, auto della Polizia si ribalta dopo un tamponamento (foto)

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento